ANCELOTTI E FALCAO AI BOX
LA ROMA ARRIVA TERZA

Presidente Roma 1981/82

Dino Viola
Dino Viola, presidente dell'A.S.Roma

Allenatore Roma 1981/82

Nils Liedholm

Staff

Direttore sportivo: Nardino Previdi
Segretario tecnico amministrativo: Lino Raule
Medico Sociale: Ernesto Alicicco
Massaggiatori: Vittorio Boldorini, Giorgio Rossi

Campo di gioco

Stadio Olimpico

Rosa della Roma 1981/82

Portieri: F. Tancredi, F. Superchi. Difensori: S. Nela, M.Turone, D.Bonetti, D.Maggiora, L.Marangon, U.Righetti, L.Spinosi. Centrocampisti: C. Ancelotti, P. Falcao, B. Conti, A. Di Bartolomei, R.Scarnecchia, C.Perrone, P.Faccini, A.Di Chiara, G.Giannini, L.Birigozzi Attaccanti: Pruzzo, R.Ugolotti, P.Giovannelli, O.Chierico

Posizione in campionato Roma 1981/82

Terzo posto
15 vittore, 8 pareggi e 7 sconfitte

Piazzamenti nelle Coppe 1981/82

Quarti di finale Coppa UEFA
Quarti di finale Coppa Italia

Maggiori presenze Roma 1981/82

Nela, Tancredi (30 presenze)

Miglior marcatore Roma 1981/82

R. Pruzzo (15 gol)
Capocannoniere serie A
Pruzzo, attaccante dell'A.S.Roma

A sinistra Francesco Rocca ad inizio stagione saluta i tifosi della Roma. Dopo un lungo calvario contrassegnato da più infortuni il terzino giallorosso è costretto ad abbandonare il calcio giocato. Clicca qui per andare alla pagina dedicata a Francesco Rocca. Sotto una formazione della Roma 1981/82 con la casacca bianca da trasferta.

Viola e Rocca nella gara d'addio

Rocca nella gara d'addio

Francesco Rocca

Spettatori

In termini di numero di spettatori, nella stagione 1981/82, solo le tifoserie di Napoli e Fiorentina faranno meglio dei sostenitori della squadra giallorossa. La media spettatori all'Olimpico per le partite della Roma è 45.289.

Franco Tancredi nel campionato 1981/82Dopo il secondo posto conquistato nel campionato precedente e lo scudetto sfumato per via del gol annullato a Turone, il pubblico romanista è sempre più convinto che il titolo tricolore sia sempre più vicino. Il bis in Coppa Italia poi esalta le certezze dei sostenitori giallorossi. La campagna acquisti effettuata dal presidente Dino Viola non è particolarmente esaltante: arrivano Sebino Nela dal Genoa, Odoacre Chierico dal Pisa e Luciano Marangon dal Napoli. Come nella stagione precedente la Roma si presenta tuttavia ai nastri di partenza con un organico molto competitivo.

Il rendimento della squadra però purtroppo nel corso del campionato risulta altalenante. Il cammino della Roma fu anche fortemente condizionato dagli infortuni dei suoi giocatori, in particolar modo da quello subito da Carlo Ancelotti contro la Fiorentina, che lo costringe a saltare quasi l'intera stagione. Tra le partite da ricordare nel campionato giallorosso 1981/82 la bella vittoria di Torino contro la Juventus, decisa da un gol di Paulo Roberto Falcao. I giallorossi chiudono il girone d'andata al terzo posto e alla fine campionato confermano questo piazzamento. In primavera il calciatore brasiliano Falcao subisce un duro infortunio che lo tiene fermo un mese e la Roma perde colpi. Al suo rientro, nelle sette giornate finali di campionato, la Roma batte Milan, Inter, Como, Ascoli e Udinese. A fine campionato soltanto Juventus e Fiorentina fanno meglio della Roma, i bianconeri nell'ultima gara di campionato beffano i viola conquistando il titolo tricolore con un solo punto di vantaggio.

Una formazione della Roma 1981/82

Al termine del campionato di serie A la Nazionale Italiana partecipa ai Campionati Mondiali di Calcio in Spagna. Gli azzurri allenati da Enzo Bearzot partono male ma dopo il girone si trasformano e grazie alle prestazioni di un undici straordinario e alle reti di Paolo Rossi centrano il successo finale conquistando la terza Coppa del Mondo (dopo quelle del 1934 e 1938) nella storia dell'Italia. L'unico calciatore della rosa romanista nella vittoriosa spedizione iberica fu l'ala Bruno Conti.

In Coppa Italia la Roma è qualificata di diritto ai quarti di finale per aver vinto il trofeo nella stagione precedente. Purtroppo i giallorossi escono subito, sconfitti dall'Inter: dopo il 4-1 conquistato allo stadio Olimpico, i giallorossi sprecano tutto e vengono sconfitti a San Siro per 3-0, con molte polemiche nei confronti dell'arbitro Menicucci.

In Europa l'avventura si interrompe al secondo turno: superato il Ballymena (0-2 all'andata fuori casa, 4-0 a Roma), veniamo eliminati dal Porto (2-0 fuori, 0-0 all'Olimpico) negli ottavi di finale.

Vai alla pagina della Coppa delle Coppe 1981/82 con tabellini e foto delle gare.

Chierico e Falcao

Pruzzo capocannoniere

Il gol di Pruzzo alla Fiorentina nel campionato 1981/82
Roberto "bomber" Pruzzo, autore di 15 marcature, si aggiudica per la seconda volta il titolo di capocannoniere del campionato italiano.

GIORNATA
DATA
PARTITA
MARCATORI
1
13/09/1981
ROMA-AVELLINO 0-0
-
2
20/09/1981
CESENA-ROMA 1-1
3' CHIERICO, 43' Ancelotti (a)
3
27/09/1981
ROMA-CAGLIARI 2-1
30' Piras, 40', 68' FALCAO
4
04/10/1981
TORINO-ROMA 2-2
29', 45' PRUZZO, 52' Dossena, 78' Pulici (r)
5
11/10/1981
GENOA-ROMA 0-1
2' PRUZZO
6
25/10/1981
ROMA-FIORENTINA 2-0
20' DI BARTOLOMEI, 35' PRUZZO
7
01/11/1981
JUVENTUS-ROMA 0-1
49' FALCAO
8
08/11/1981
ROMA-BOLOGNA 3-1
45', 90' PRUZZO, 53' Mancini, 68' CONTI
9
22/11/1981
INTER-ROMA 3-2
16' Baresi, 18' PRUZZO, 21' CONTI, 26' Beccalossi (r), 68' Altobelli
10
29/11/1981
ROMA-MILAN 1-1
35' Buriani, 37' SPINOSI
11
13/12/1982
CATANZARO-ROMA 1-1
18' Bivi, 53' NELA
12
20/12/1981
ROMA-COMO 2-0
23', 65' PRUZZO
13
03/01/1982
NAPOLI-ROMA 1-0
79' Citterio
14
10/01/1982
ASCOLI-ROMA 0-1
23' CONTI
15
17/01/1982
ROMA-UDINESE 1-1
17' Cattaneo, 59' NELA



GIORNATA
DATA
PARTITA
MARCATORI
16
24/01/1982
AVELLINO-ROMA 1-0
72' Juary
17
31/01/1982
ROMA-CESENA 0-1
85' Genzano
18
07/02/1982
CAGLIARI-ROMA 2-4
25' (r), 69' PRUZZO, 33', 85' FALCAO, 49' Bonetti (a), 56' Quagliozzi
19
14/02/1982
ROMA-TORINO 3-0
30' CONTI, 44' TURONE, 50' CHIERICO
20
28/02/1982
ROMA-GENOA 1-0
55' CONTI
21
07/03/1982
FIORENTINA-ROMA 1-0
36' Miani
22
14/03/1982
ROMA-JUVENTUS 0-3
8', 38' Virdis, 32' Marangon (a)
23
21/03/1982
BOLOGNA-ROMA 2-0
20' Fiorini, 38' Mancini
24
28/03/1982
ROMA-INTER 3-2
36' CONTI, 64' Bagni, 73' BINI (a), 79' FERRI (a), 84' Altobelli
25
04/04/1982
MILAN-ROMA 1-2
47' FALCAO, 52' PRUZZO (r), 58' Baresi
26
18/04/1982
ROMA-CATANZARO 2-2
6', 53' Bivi, 47' DI BARTOLOMEI, 60' CONTI
27
25/04/1982
COMO-ROMA 0-1
83' PRUZZO
28
02/05/1982
ROMA-NAPOLI 1-1
33' Guidetti (r), 54' PRUZZO (r)
29
09/05/1982
ROMA-ASCOLI 2-1
11' PRUZZO, 52' De Ponti, 72' CONTI
30
16/05/1982
UDINESE-ROMA 0-1
88' DI BARTOLOMEI

Il gol di Pruzzo contro la Fiorentina
Il gol di Pruzzo contro la Fiorentina

Di Bartolomei prova a placare i romanisti a Firenze
Fiorentina-Roma 1-0, Di Bartolomei prova a placare i tifosi romanisti

Un bolide di Di Bartolomei contro il Porto

Un bolide di Di Bartolomei contro il Porto

13 giugno 1981
Finale d'andata della Coppa Italia 1980/81, Torino-Roma 1-1. Giallorossi in vantaggio con Ancelotti, poi i granata pareggiano con una sfortunata autorete di Santarini. La Roma vincerà la Coppa al ritorno, dopo i calci di rigore.

29 agosto 1981
Amichevole per l'addio al calcio di Francesco Rocca contro il Porto Alegre. Il terzino romanista giocherà solo 19 minuti per i soliti fastidi al ginocchio, rimarrà all'interno della società guidando i giovanissimi poi prosegue la carriera di tecnico con la Federazione allenando Nazionale Olimpica, Nazionale Militare ed Under 18. In Nazionale maggiore sarà vice di Zoff.

11 ottobre 1981
Prima vittoria in trasferta per la Roma, Genoa-Roma 0-1. Segna l'ex Roberto Pruzzo.

22 ottobre 1981
Ottavi di finale delle Coppe delle Coppe, Porto-Roma 2-0.

25 ottobre 1981
Sesta di campionato, Roma-Fiorentina 2-0, segnano Agostino Di Bartolomei e Roberto Pruzzo. A causa di una brutta entrata di Casagrande, Carlo Ancelotti si infortuna al ginocchio.

08 novembre 1981
La Roma batte 3-1 il Bologna e si porta in vetta alla classifica.

08 novembre 1981
Roma-Bologna 3-1, gol di Pruzzo, Mancini, Conti e Pruzzo. Superata la Juventus in testa alla classifica.

22 novembre 1981
Inter-Roma, prima della gara furiosi scontri tra i tifosi con numerosi feriti. In campo i nerazzurri vanno in vantaggio, la Roma rimonta con Pruzzo e Conti nel giro di 3 minuti. Pareggia subito Beccalossi, poi ridotta in 10 per l'espulsione di Falcao la Roma subisce il 3-2.

29 novembre 1981
Roma-Milan 1-1, al vantaggio milanista risponde Spinosi.

30 novembre 1981
Roma-Udinese 3-1, ancora una tripletta di Pruzzo contro i friuliani. Esordisce in giallorosso Dario Bonetti.

03 gennaio 1982
Citterio segna il gol decisivo di Napoli-Roma 1-0.

31 gennaio 1982
17a di campionato, Roma-Cesena 0-1. Esordio in giallorosso per Giuseppe Giannini.

07 febbraio 1982
18a di campionato, a Cagliari vinciamo 4-2. Esordio in giallorosso per Ubaldo Righetti.

04 aprile 1982
A San Siro la Roma batte i rossoneri del Milan per 2-0 grazie ad una doppietta del brasiliano Paulo Roberto Falcao.

18 aprile 1982
Roma-Catanzaro 2-2, i romanisti si trovano due volte a recuperare. Pareggiano prima Di Bartolomei e Conti.

25 aprile 1982
Como-Roma 0-1, gol di Pruzzo.

23 giugno 1982
Terza partita del girone mondiale.In campo Bruno Conti.Gol del futuro romanista Graziani ma sono polemiche a non finire dopo il pareggio finale. Alla fine l'Italia vincerà il mondiale.

29 giugno 1982
Italia-Argentina, Conti in gran forma aiuta l'Italia nel 2-1 finale.