24 novembre... 1929, Contro l'Alessandria la Roma vince 2-0 l'ottava di campionato.I gol sono di Benatti e Chini e sulla panchina romanista Burgess ha sostituito Baccani. 1950, Esce il primo numero della rivista dedicata ai tifosi 'Il Giallorossò. 1982, Colonia-Roma 1-0, ottavi di finale di coppa Uefa. 2013, Roma-Cagliari, tredicesima giornata di campionato, si chiude a reti inviolate. Al terzo pareggio consecutivo, la Roma perde terreno nei confronti della Juventus.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di novembre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

LA ROMA DI BETTI, NONOSTANTE LA FUGA DEGLI ARGENTINI,
ARRIVA AD UN PUNTO DAL TITOLO DI CAMPIONE

Una formazione della Roma 1935/36La stagione 1935-36 vede il cambio della dirigenza romanista: Renato Sacerdoti presidente dal 1928 lascia al senatore Scioloja il quale chiama a guidare la società Igino Betti. La nuova società acquista i calciatori Luigi Allemandi, campione del mondo con l'Italia nel 1934, Cattaneo, D'Alberto ed il giovane Di Benedetti. Lasciano la Roma Eusebio, Bodini, Costantino, Guaita, Scopelli e Stagnaro.

La formazione tipo della Roma 1935-36 è la seguente: Masetti; Monzeglio, Allemandi, Frisoni; Bernardini, Gadaldi (Fusco), Cattaneo, Subinaghi (Tomasi); Di Benedetti (Valentini), Scaramelli (Cerroni), D'Alberto (Tomasi). In rosa inoltre: Pastore, Trombetta, Carpi, Marini e Preti.

Una formazione di quell'anno: da sinistra in piedi il massaggiatore Cerretti, Tomasi, Frisoni, Masetti, Gadaldi, Scaramelli, Valentini, Allemandi e l'allenatore Barbesino. Accosciati D'Alberto, Cattaneo, Monzeglio e Fulvio Bernardini.

L'episodio più eclatante della stagione giallorossa 1935/36 riguarda i tre oriundi che militavano in rosa: Guaita, Stagnaro e Scopelli. A tre giorni dall'inizio del campionato essi vengono convinti del fatto che di lì a breve sarebbero dovuti partire soldati per la guerra d'Etiopia. Spaventati da questa notizia, che poi si rivelò totalmente infondata, i tre fecero i bagagli e partirono di corsa per tornare in Argentina. La fuga dei tre indebolisce parecchio la Roma (l'anno precedente Guaita aveva segnato ben 28 gol...) ma nonostante ciò la squadra riuscì a disputare un ottimo campionato. Grazie agli exploit di Cattaneo e del giovane Di Benedetti sfiora addirittura il titolo di Campione d'Italia, arrivando distante un solo punto dal Bologna capolista. Purtroppo la vittoria giallorossa nell'ultimo incontro è vana poichè anche i rossoblu vincono e si aggiudicano lo scudetto.
Pur senza grandi attaccanti (miglior realizzatore sarà Di Benedetti con sette reti) la Roma incamera nel campionato 1935/36 molti bei successi, facendosi valere anche in trasferta (vittorie a Bari, Genova, Napoli, Firenze e Palermo).


22/09/1935
ROMA-TORINO 1-0
41' D'Alberto
18/01/1936
TORINO-ROMA 1-0
6' Bo
29/09/1935
GENOA-ROMA 2-1
35' Subinaghi, 42' Scategni, 70' Evaristo
02/02/1936
ROMA-GENOA 0-0
-
06/10/1935
ROMA-NAPOLI 1-0
55' Gadaldi
09/02/1936
NAPOLI-ROMA 1-2
5' Di Benedetti, 22' Venditto, 23' Tomasi
13/10/1935
LAZIO-ROMA 0-1
89' Cattaneo
16/02/1936
ROMA-LAZIO 1-0
82' Cattaneo
20/10/1935
ROMA-AMBROSIANA 0-0
-
23/02/1936
AMBROSIANA-ROMA 5-1
24', 56' De Vincenzi, 62' Ferrari, 71' Di Benedetti, 72' Porta, 74' Meazza
02/11/1935
BARI-ROMA 0-1
34' Valentini
01/03/1936
ROMA-BARI 3-0
23', 78', 83' Subinaghi
10/11/1935
ROMA-FIORENTINA 0-1
34' Gringa
08/03/1936
FIORENTINA-ROMA 1-2
32' Cattaneo, 48' Scaramelli, 89' Perazzolo
17/11/1935
BOLOGNA-ROMA 2-0
57' Sansone, 78' Fedullo
15/03/1936
ROMA-BOLOGNA 1-0
86' Cattaneo
01/12/1935
MILAN-ROMA 0-0
-
22/03/1936
ROMA-MILAN 0-0
-
08/12/1935
ROMA-JUVENTUS 1-1
57' Cason, 71' D'Alberto
29/03/1936
JUVENTUS-ROMA 1-3
3' Cattaneo, 12', 73' Di Benedetti, 27' Gabetto
15/12/1935
SANPIERDARENESE-ROMA 0-2
55' Bernardini (r), 59' Pastore
12/04/1936
ROMA-SAMPIERDARENESE 2-0
8' Tomasi, 66' Subinaghi
22/12/1935
ROMA-BRESCIA 1-0
3' Trombetta
19/04/1936
BRESCIA-ROMA 1-1
14' Boltri, 80' Tomasi
29/12/1935
TRIESTINA-ROMA 0-0
-
26/04/1936
ROMA-TRIESTINA 1-0
90' Di Benedetti
05/01/1936
ALESSANDRIA-ROMA 1-0
53' Riccardi
03/05/1936
ROMA-ALESSANDRIA 3-1
15' Croce, 37', 71' Di Benedetti, 90' Cattaneo
12/01/1936
ROMA-PALERMO 0-1
7' Palumbo
10/05/1936
PALERMO-ROMA 1-3
9' Carnevali, 62' Subinaghi, 65', 80' D'Alberto

Guaita in Roma-Lazio
Nella stagione 35/36 la Roma vinse il derby in entrambe le occasioni. Si impose sempre per 1-0 e sempre con rete di Cattaneo.
Nella foto a sinistra Guaita, grande rimpianto della stagione, in azione contro la Lazio negli anni precedenti. A destra una formazione di quella stagione: da sinistra in piedi Cattaneo, Zucca (secondo portiere), Gadaldi, Subinaghi, Allemandi, l'allenatore Barbesino e Bernardini. Sotto il massaggiatore Cerretti, D'Alberto, Di Benedetti, Monzeglio, Tomasi e Serantoni.

Avvenimenti della stagione 1935/36

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 35/36 della Roma.

20 agosto 1935 - Amichevole contro la Jugoslavia vinta 2-0 con gol di Scopelli e Cattaneo.

13 ottobre 1935 - La Roma batte la Lazio per 1-0 grazie alla rete di Cattaneo il quale deciderà anche l'incontro di ritorno.

27 ottobre 1935 - In amichevole a Nizza, contro l'Olimpique, la Roma vince per 1-0. Il gol è realizzato da Scaramelli.

 

19 gennaio 1936 - Ottavi di finale di coppa Italia, lazio-Roma 2-1, segna Gadaldi.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi