TORNA LIEDHOLM E LA ROMA ARRIVA TERZA
MA L'ARRIVO DI MANFREDONIA SPACCA LA CURVA

PRESIDENTE: Dino Viola

ALLENATORE: Angelo Sormani
DIRETTORE TECNICO: Nils Liedholm

DIRETTORE GENERALE: Dario Borgogno
CONSULENTE DEL PRESIDENTE: Pierpaolo Marino

SEDE: via del Circo Massimo 7

CAMPO DI GIOCO: Stadio Olimpico

La rosa della Roma 1987/88

PORTIERI
Tancredi, Peruzzi, Gregori, Onorati
DIFENSORI
Oddi, Nela, Tempestilli, Collovati, Signorini, Policano, Righetti, Baroni
CENTROCAMPISTI
Manfredonia, Boniek, Desideri, Giannini (C), Gerolin, B. Conti, Domini, Di Carlo, Cappioli, Cucciari, Cavezzi
ATTACCANTI
Voeller, Pruzzo, Agostini, Aiello, Artistico, Baldieri

Uno striscione dei tifosi della Roma per il presidente Viola contro l'acquisto di ManfredoniaPer riportare in alto la Roma il presidente Dino Viola convince il tecnico svedese Nils Liedholm a tornare sulla panchina dei giallorossi. A fine luglio poi annuncia un colpo di mercato: la Roma ha acquistato Lionello Manfredonia, ottime doti calcistiche ma una passato da ex calciatore di lazio e juventus. Coinvolto, per altro, nei primi anni 80, nello scandalo del calcio scommesse. Il suo arrivo in giallorosso presto divide la tifoseria: tanti romanisti, spinti anche dal grande professionismo del calciatore, riescono a passarci sopra ma tanti altri proprio no: Manfredonia è stata una bandiera biancoceleste e per questo non potranno mai accettarlo.

Eppure il presidente Dino Viola si assume tutte le responsabilità e in quel 24 di luglio garantisce per lui. La situazione tra i tifosi si scalda, nasce il G.A.M. (Gruppo Anti Manfredonia) e nella gara contro il Genoa in coppa Italia avvengono i primi scontri tra le due fazioni venutesi a creare.

La campagna acquisti della Roma, polemiche a parte, è di tutto rispetto. In estate arrivano in giallorosso, oltre al già citato ex laziale Manfredonia, il campione del mondo azzurro Fulvio Collovati, la mezzala Sergio Domini, il jolly Roberto Policano, il libero Gianluca Signorini e l'attaccante tedesco Rudolf Voeller, destinato a diventare un beniamino della tifoseria negli anni a venire.

Conti e Di Bartolomei si affrontano come capitani in Roma-CesenaLa squadra giallorossa durante il campionato risulta ben amalgamata tra tecnico, nuovi acquisti che s'inseriscono al meglio in una squadra ben strutturata, con un'ossatura composta da Tancredi, Giannini, Desideri, Boniek, Conti e Pruzzo. Alla fine della stagione la Roma conquista il terzo posto, nonostante le mille polemiche scaturite dopo l'acquisto dell'ex Lazio e Juventus Lionello Manfredonia.

In Coppa Italia andiamo fuori con la cadetta Empoli in cui milita un giovanissimo Di Francesco. A metà maggio termina il campionato, nella partita finale Roma-Verona (1-0) ci sono due importanti saluti: a Roberto Pruzzo, bomber dello scudetto e tre volte capocannoniere del campionato, che dopo 106 reti lascia la maglia giallorossa e alla Curva Sud del vecchio Olimpico, che a breve verrà demolita per essere ricostruita in vista dei Mondiali di calcio di Italia 90.

Campionato 1987/88

Girone di Andata

Girone di Ritorno

13/09/1987 Ascoli-Roma 1-1

Reti: 30' Scarafoni, 73' Boniek (r)
Arbitro: Lo Bello di Siracusa

20/09/1987 Roma-Cesena 2-0
Reti: 73' Voeller, 75' Boniek
Arbitro: Pairetto di Torino

27/09/1987 Avellino-Roma 2-3
Reti: 5' Boniek, 11' Tempestilli (a), 41' Schachner, 56' Giannini, 79' Collovati
Arbitro: Casarin di Milano


Tempestilli, Collavati e Signorini ad Avellino


04/10/1987 Roma-Pisa 1-0
Reti: 67' Boniek (r)
Arbitro: Baldas di Trieste

11/10/1987 Juventus-Roma 1-0
Reti: 43' Cabrini
Arbitro: Agnolin di B.Grappa

25/10/1987 Roma-Napoli 1-1
Reti: 46' Pruzzo, 67' Francini
Arbitro: Magni di Bergamo

01/11/1987 Roma-Como 3-1
Reti: 1' Giannini, 8' Voeller, 57' Boniek, 67' Corneliusson
Arbitro: Cornieti di Forl?

08/11/1987 Empoli-Roma 2-1
Reti: 4' Cucchi, 19' Ekstroem, 41' Manfredonia
Arbitro: Lanese di Messina

22/11/1987 Roma-Inter 3-2
Reti: 13' Fanna, 15' Manfredonia, 20' Giannini, 83' Desideri, 88' Altobelli (r)
Arbitro: Pairetto di Torino

29/11/1987 Sampdoria-Roma 0-0
Arbitro: Agnolin di B.Grappa

13/12/1987 Milan-Roma 1-0 (poi 0-2 a tavolino)
Reti: 82' Virdis (r)
Arbitro: D'Elia di Salerno

20/12/1987 Roma-Pescara 5-1
Reti: 5', 54' Agostini, 23' Galvani (a), 52' Giannini, 79' Sliskovic, 90' Policano
Arbitro: Frigerio di Milano

03/01/1988 Fiorentina-Roma 1-0
Reti: 43' Collovati (a)
Arbitro: Lanese di Messina

10/01/1988 Roma-Torino 1-1
Reti: 54' Voeller, 77' Gritti
Arbitro: Pezzella di Frattamaggiore


Zibi Boniek in Roma-Torino


17/01/1988 Verona-Roma 0-1
Reti: 72' Boniek
Arbitro: Paparesta di Bari

24/01/1988 Roma-Ascoli 3-0
Reti: 31' (r), 57' Giannini (r), 90' Desideri
Arbitro: Baldas di Trieste

31/01/1988 Cesena-Roma 0-0
Arbitro: Amendolia di Messina

07/02/1988 Roma-Avellino 0-0
Arbitro: Sguizzato di Verona

14/02/1988 Pisa-Roma 1-1
Reti: 68' Oddi, 84' Piovanelli
Arbitro: Casarin di Milano

28/02/1988 Roma-Juventus 2-0
Reti: 63', 78' Desideri
Arbitro: Lombardo di Marsala


Boniek contrasta Platini in Roma-Juventus 2-0 del campionato 87/88


06/03/1988 Napoli-Roma 1-2
Reti: 20' Giannini, 70' Oddi, 80' Careca
Arbitro: Agnolin di B. Grappa

13/03/1988 Como-Roma 0-1
Reti: 49' Policano
Arbitro: Baldas di Trieste

20/03/1988 Roma-Empoli 1-0
Reti: 50' Giannini
Arbitro: Pezzella di Frattamaggiore

27/03/1988 Inter-Roma 4-2
Reti: 13' Altobelli (r), 17' Bergomi, 31', 68' Ciocci,
39' Giannini (r), 45' Bergomi (a)

Arbitro: Agnolin di B.Grappa

10/04/1988 Roma-Sampdoria 0-2
Reti: 67' Vialli, 78' Bonomi (r)
Arbitro: D'Elia di Salerno

17/04/1988 Roma-Milan 0-2
Reti: 24' Virdis, 85' Massaro
Arbitro: Pairetto di Torino

24/04/1988 Pescara-Roma 0-0
Arbitro: Cornieti di Forl?

01/05/1988 Roma-Fiorentina 2-1
Reti: 31', 39' Giannini, 75' Rebonato
Arbitro: Felicani di Bologna

08/05/1988 Torino-Roma 2-0
Reti: 55' Gritti, 90' Crippa
Arbitro: Magni di Bergamo

15/05/1988Roma-Verona 1-0
Reti: 8' Manfredonia
Arbitro: Nicchi di Arezzo


Gianluca Signorini, capitano storico del Genoa.
La stagione 1987/88 sarà l'unica per lui alla Roma.

Coppa Italia 1987/88

Primo turno - Girone 6

Roma, 23/08/1987, ore 20.30
Roma-Monopoli 1-0
62' Agostini

Trieste, 26/08/1987, ore 20.30
Triestina-Roma 0-2
31' Manfredonia, 79' Voeller

Pescara, 30/08/1987, ore 20.30
Pescara-Roma 0-0
Rigori: Junior fallito, Giannini gol, Sliskovic fallito, Righetti fallito, Berlinghieri gol, Gerolin gol, Loseto gol, Agostini gol, Pagano gol, Voeller gol

Roma, 02/09/1987, ore 20.30
Roma-Genoa 2-0
30 Briaschi (r), 48' Gentilini (a), 63' Giannini

Roma, 06/09/1987, ore 20.30
Cagliari-Roma 1-1
48' Boniek, 80' Pallanch
Rigori: Desideri gol, Bernardini gol, Boniek gol, Saurini fallito, Giannini gol, Congiu fallito, Gerolin gol

Ottavi di finale

Empoli, 06/01/1988, ore 14.45
Empoli-Roma 2-1
11' Zanoncelli, 24' Brambati, 91' Voeller

Roma, 20/01/1988, ore 14.45
Roma-Empoli 0-0
-

Rudi Voeller e Roberto Pruzzo in Empoli-Roma di Coppa Italia


Rudi Voeller e il presidente Dino Viola

Campionato 1987/88, i neo acquisti della Roma posano al centro sportivo di Trigoria.

Rudi Voeller e Bruno Conti

Giuseppe Giannini, a partire dalla stagione successiva indosserà la fascia da capitano.

La Curva Sud in Roma-Juventus 2-0.

La Curva Sud in Roma-Inter 3-2.

Tancredi colpito da un petardo al San Siro, la Roma vincerà 0-2 a tavolino la gara contro il Milan

Tancredi colpito da un petardo al San Siro, la Roma vincerà 0-2 a tavolino la gara contro il Milan

Voeller contro il Genoa

Voeller contro il Genoa

Avvenimenti della stagione 1987/88

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 87/88 della Roma.

15 luglio 1987
Carlo Ancelotti, sotto la presidenza Viola, viene ceduto al Milan.

24 luglio 1987
Parte una delle stagioni più difficili per la Roma, quella dell'arrivo in giallorosso di Manfredonia. Dino Viola garantisce per lui ma i tifosi sono divisi. Il fatto porterà anche ad una spaccatura tra i gruppi di tifosi presenti in Curva Sud.

23 agosto 1987
Coppa Italia, Roma-Monopoli 1-0 gol di Agostini.

26 agosto 1987
Triestina-Roma di coppa Italia, 0-2 per i giallorossi con gol di Manfredonia e Rudi Voeller.

30 agosto 1987
Pescara-Roma, coppa Italia.0-0 poi 3-4 dopo i calci di rigore.

17 settembre 1987
Gara d'andata dei sedicesimi di finale di Coppa delle Coppe, la Roma batte in casa il Real Saragozza 2-0, uscirà al ritorno battuta ai calci di rigore.

27 settembre 1987
Avellino-Roma 2-3. Segna Boniek, poi andiamo in svantaggio ma Giannini e Collovati nel secondo tempo ribaltano il risultato.

04 ottobre 1987
Roma-Pisa 1-0, decide Zibi Boniek su calcio di rigore.

11 ottobre 1987
Juventus-Roma 1-0, decisivo Boniek che si fa un autogol e sbaglia un calcio di rigore.

25 ottobre 1987
Roma-Napoli 1-1, sull'1-0 la Roma subisce la rimonta in 11 contro 9.

01 novembre 1987
Roma-Como 3-1, Giannini, Voeller, Boniek. Prima della partita, davanti agli occhi del presidente Viola e di Franz Beckenbauer, passerella sul campo di gioco per le giovanili della Roma.

13 dicembre 1987
Milan-Roma 1-0, poi 0-2 a tavolino a causa del petardo che colpisce il portiere Tancredi. Al suo posto debutta Angelo Peruzzi.

20 dicembre 1987
Roma-Pescara 5-1, doppietta di Agostini, Giannini, Policano ed autorete di Galvani.

28 febbraio 1988
Ciccio Desideri decide Roma-Juventus con una doppietta.

06 marzo 1988
Un'ottima Roma espugna il San Paolo 1-2 grazie alle reti di Giannini e Oddi.

13 marzo 1988
Roberto Policano è l'autore del gol vittoria in Como-Roma 0-1

01 maggio 1988
Roma-Fiorentina 2-1, decisiva una doppietta di Giuseppe Giannini.

15 maggio 1988
Un gol di Manfredonia decide l'ultima stagionale della Roma, all'Olimpico contro il Verona.

11 giugno 1988
Roma-Fiorentina 2-1, segnano Giannini e Voeller.