22 febbraio... 1975, A Nava Palmira (Uruguay) nasce Gianni Guigou, centrocampista della Roma dal 2000 al 2002. 1981, 1-1 casalingo contro il Bologna, da segnalare il primo gol in campionato di Paulo Roberto Falcao. 2001, Dopo lo 0-2 dell'andata alla Roma non basta un gol di Gouigou all'Anfield Road contro il Liverpool. Al termine di una partita rocambolesca durante la quale ci vediamo assegnare e poi togliere un rigore, la Roma è fuori dalla Coppa Uefa. 2002, Muore all'età di 71 anni Arne Bengt Selmosson, mezza punta della Roma negli anni 50. 2014, Bologna-Roma 0-1, decide il primo gol giallorosso di Nainggolan

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di febbraio nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

La formazione della Roma che batte la Lazio 5-0

Una formazione della Roma nella stagione 1933/34

BARBESINO ALLENATORE
LA ROMA ARRIVA QUINTA

Presidente: Renato Sacerdoti

Allenatore: Luigi Barbesino

Campo di gioco: Campo Testaccio

Rosa della Roma 1933/34

Masetti, Pasolini, Bodini (Gadaldi), Dugoni, Ferraris IV (Stagnaro), Callegari (Fusco), Costantino, Scopelli, Tomasi (Banchero), Bernardini (Scaramelli), Guaita (Eusebio); Rotondi, Lombardi, Chini, Belladonna, Carpi, Celestini, Liberati

Gagliardetto giallorosso, una pubblicazione sulla Roma 1933/34.

Luigi BARBESINO, allenatore della Roma  dal 1933/34 al 1936/37Nella stagione 1933/34 la Roma cambia nuovamente allenatore: al posto di Kovacs subentra un italiano, il casalese Luigi Barbesino, che resterà sulla panchina giallorossa per quattro stagioni. Assieme al nuovo tecnico arrivano alla Roma: dall'Estudiantes di Buenos Aires i due calciatori argentini Guaita e Scopelli (considerati oriundi), dal campionato italiano Tomasi, Gadaldi, Callegari ed il portiere di riserva Rotondi. In rosa è presente anche Stagnaro, altro calciatore argentino arrivato alla fine della stagione precedente. Lasciano la Roma il forte attaccante Rodolfo Volk, D'Aquino, Mattei I e Lombardo (che prima di partire contatta gli argentini affinchè approdino a Roma). I calciatori argentini verrano molto apprezzati dal pubblico romanista per le loro giocate in quel campionato.

A fine stagione la Roma ottiene la quinta posizione con 40 punti. Masetti e Scopelli saranno presenti per tutte e 34 le gare, sempre Scopelli, assieme a Guaita, miglior realizzatori con 14 reti a testa. Una bella soddisfazione la Roma se la toglie il 2 novembre quando rifila un secco 5-0 alla Lazio nel derby con 3 reti del neo acquisto Tomasi e doppietta di Fulvio Bernardini. Il derby di ritorno finisce 3-3: tre reti dei romanisti poi la rimonsta dei biancocelesti; nel finale di gara i giallorossi colpiscono tre pali.

10/09/1933
Brescia-Roma 1-0
63' Reggiani
14/01/1934
Roma-Brescia 2-1
16' Costantino, 43' Guaita (r), 75' Braga
17/09/1933
Roma-Triestina 0-0
-
21/01/1934
Triestina-Roma 1-1
19' Dugoni, 66' Palumbo (r)
24/09/1933
Fiorentina-Roma 1-3
8' Ferraris IV (r), 20', 22' Guaita, 22' Guaita, 30' Prendato (r)
28/01/1934
Roma-Fiorentina 2-1
62' Tomasi, 70' Guaita (r), 87' Viani
01/10/1933
Roma-Juventus 2-3
8' Guaita, 35', 46', 85' Borel II, 41' Scopelli
04/02/1934
Juventus-Roma 3-1
14' Borel II, 27' Varglien II, 47' Scopelli, 83' Ferrari
08/10/1933
Casale-Roma 0-2
22' Tomasi, 61' Eusebio
18/02/1934
Roma-Casale 1-0
68' Scopelli
15/10/1933
Roma-Pro Vercelli 2-0
44' Dugoni, 72' Eusebio
25/02/1934
Pro Vercelli-Roma 1-2
15', 82' Scopelli, 72' Borsetti
29/10/1933
Bologna-Roma 1-0
87' Schiavio
04/03/1934
Roma-Bologna 0-1
88' Reguzzoni
02/11/1933
Roma-Lazio 5-0
17', 29', 56' Tomasi, 47', 89' Bernardini
11/03/1934
Lazio-Roma 3-3
9' Bernardini, 10' Costantino, 15' Guaita, 28' Guarisi, 41', 73' Demaria
05/11/1933
Milan-Roma 1-0
58' Arcari
18/03/1934
Roma-Milan 1-1
51' Costantino, 70' Arcari (r)
12/11/1933
Roma-Livorno 0-0
-
25/03/1934
Roma-Palermo 2-1
19' Tomasi, 51' Ruffino, 89' Eusebio
19/11/1933
Napoli-Roma 1-2
8' Vincenzi (a), 61' Scopelli, 66' Colombari
Una parata di Masetti in Napoli-Roma
29/03/1934
Roma-Padova 2-0
34' Costantino, 39' Scopelli
26/11/1933
Genoa-Roma 1-0
22' Savio
01/04/1934
Livorno-Roma 1-3
15', 82' Scopelli (r), 30' Cappelli, 47' Fusco
09/12/1933
Roma-Ambrosiana 0-1
88' Demaria
08/04/1934
Roma-Napoli 1-2
5' Scopelli, 28' Vojak, 40' Rossetti
24/12/1933
Roma-Alessandria 5-1
11', 35' Costantino, 14' Riccardi (AL), 27' Tomasi, 31' Scopelli, 76' Banchero I
15/04/1934
Roma-Genoa 3-0
53', 71', 85' Guaita (r)
31/12/1933
Palermo-Roma 0-0
-
22/04/1934
Ambrosiana-Roma 0-0
-
07/01/1934
Roma-Torino 4-0
18' Tomasi, 24', 83' Scopelli, 53' Guaita
26/04/1934
Torino-Roma 3-6
18' Scaramelli, 55' Scopelli, 59', 70', 73', 75' Guaita, 61', 88' Silano (r), 62' Bo
11/01/1934
Padova-Roma 1-0
61' Spivach
29/04/1934
Alessandria-Roma 1-1
27' Cattaneo (r), 48' Fenoglio (a)
     



Da sinistra in piedi: il massaggiatore Cerretti, Dugoni, Callegari, Masetti, Ferraris IV, Bodini, Eusebio; accosciati Pasolini, Scopelli, Tomasi, Bernardini, Guaita. A destra la Roma sul campo del Cagliari per un'amichevole estiva, da sinistra in piedi Bernardini, un tifoso, Dugoni, Stagnaro, Masetti, Pasolini, Ferraris IV. In ginocchio Eusebio, Scopelli, Guaita, Scaramelli e Chini.

Le squadre della Roma e del Kickers, club tedesco della Bavaria, schierate a Campo Testaccio per un'amichevole che finirà con il punteggio di 8-3: con il gagliardetto della Roma in mano Raffaele Costantino, poi l'allenatore Luigi Barbesino e i calciatori giallorossi Fusco, Frisoni, Bodini e Guaita. Sotto nella foto grande la formazione che il 2 novembre del 1933 batte la Lazio per 5 a 0.

La formazione della Roma che batte la Lazio 5-0

La formazione della Roma che batte la Lazio 5-0


Avvenimenti della stagione 1933/34

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 33/34 della Roma.

14 agosto 1933 - La Roma decide di puntare su Banchero per l'attacco della stagione che sta per iniziare, cede così Rodolfo Volk al Pisa.

27 agosto 1933 - Amichevole Roma-Olympique 8-3. Triplette di Guaita e Banchero, infortunio a Tomasi.

31 agosto 1933 - U.S.Modenase-Roma 0-4, amichevole.Tripletta di Banchero e gol di Guaita.

03 settembre 1933 - Amichevole contro L'Aquila vonta per 1.-0, rete di Lombardi.

10 settembre 1933 - Inizia il campionato 1933/34, la Roma gioca a Brescia dove perde 1-0. Debutta ufficialmente Enrique Guaita che in tre stagioni segnarà ben 43 reti.

17 settembre 1933 - Seconda giornata del campionato 33/34, Roma-Triestina 0-0.

24 settembre 1933 - Terza di campionato, prima vittoria stagionale a Firenze contro la Fiorentina. Segnano Ferraris IV e Guaita che realizza la prima doppietta.

30 settembre 1933 - Resi noti i prezzi per assistere alle partite a Campo Testaccio: Tribuna Numerata Centrale 35 lire, Tribuna Numerata Laterale 30 lire, Tribuna Laterale Semplice 25 lire, Distinti 15 e Popolari 10 lire.

01 ottobre 1933 - Quinta giornata di campionato, a Roma arriva la Juventus.Le reti di Guaita e Scopelli non basteranno a recuperare la tripletta segnata da Borel.

08 ottobre 1933 - Esordio con gol per il mediano Tomasi, la Roma gioca la quinta di campionato contro il Casale e vince 0-2. L'altro gol lo segna Eusebio.

15 ottobre 1933 - Quinta di campionato, la Roma batte il Pro Vercelli in casa per 2-0, a segno Eusebio e Dugoni.

01 novembre 1933 - Roma-Lazio 5-0. Ernesto Tomasi segna tre reti.

 

07 gennaio 1934 - Strapazzato il Torino per 4-0. Segnano Tomasi, Guaita e due volte Scopelli.

28 gennaio 1934 - Roma-Fiorentina 2-1, Tomasi e Guaita su rigore permettono alla Roma di vincere. Rientra Bernardini dopo due mesi di stop per infortunio.

26 aprile 1934 - Penultima di campionato, a Torino la Roma vince 6-3 contro i granata: poker di Guaita, Scaramelli e Scopelli.

17 giugno 1934 - Amichevole ad Amsterdam Olanda-Roma davanti a 40000 spettatori. Vinciamo 5 a 1, segnano due volte Guaita e Scopelli, Costantino firma il terzo gol. Prestazione magistrale di Guido Masetti, protagonista dell'incontro.

21 giugno 1934 - Amichevole in Germania per la Roma.3-3 contro l'Eintracht con due reti di Scopelli e Costantino.

27 giugno 1934 - A Stoccarda, durante l'amichevole Kickers-Roma 0-1, il campo viene preso d'assalto da un fitto lancio d'oggetti.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi