22 novembre... 1931, Per la nona di campionato in campo Fiorentina e Roma. Sblocca Volk ma poi la Roma perde 3-1, i 500 tifosi giallorossi che arrivano allo stadio Berta tornano a Roma sconsolati. 1981, Inter-Roma, prima della gara furiosi scontri tra i tifosi con numerosi feriti. In campo i nerazzurri vanno in vantaggio, la Roma rimonta con Pruzzo e Conti nel giro di 3 minuti. Pareggia subito Beccalossi, poi ridotta in 10 per l'espulsione di Falcao la Roma subisce il 3-2.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di novembre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

La formazione della Roma che batte la Lazio 5-0

Una formazione della Roma nella stagione 1933/34

Presidente: Renato Sacerdoti

Allenatore: Luigi Barbesino

Campo di gioco: Campo Testaccio

Rosa della Roma 1933/34

Masetti, Pasolini, Bodini (Gadaldi), Dugoni, Ferraris IV (Stagnaro), Callegari (Fusco), Costantino, Scopelli, Tomasi (Banchero), Bernardini (Scaramelli), Guaita (Eusebio); Rotondi, Lombardi, Chini, Belladonna, Carpi, Celestini, Liberati

Gagliardetto giallorosso, una pubblicazione sulla Roma 1933/34.

Luigi BARBESINO, allenatore della Roma  dal 1933/34 al 1936/37Nella stagione 1933/34 la Roma cambia nuovamente allenatore: al posto di Kovacs subentra un italiano, Luigi Barbesino che resterà sulla panchina giallorossa quattro stagioni. Oltre al nuovo tecnico arrivano alla Roma: dall'Estudiantes di Buenos Aires i due calciatori argentini Guaita e Scopelli (considerati oriundi), dal campionato italiano Tomasi, Gadaldi, Callegari ed il portiere di riserva Rotondi. In rosa è presente anche Stagnaro, altro calciatore argentino arrivato alla fine della stagione precedente. Lasciano la Roma il forte attaccante Rodolfo Volk, D'Aquino, Mattei I e Lombardo (che prima di partire contatta gli argentini affinchè approdino a Roma). I calciatori argentini verrano molto apprezzati dal pubblico Romanista per le loro giocate in quel campionato.

A fine stagione la Roma ottiene la quinta posizione con 40 punti. Masetti e Scopelli saranno presenti per tutte e 34 le gare, sempre Scopelli, assieme a Guaita, miglior realizzatori con 14 reti a testa.
Una bella soddisfazione la Roma se la toglie il 2 novembre quando rifila un secco 5-0 alla Lazio con 3 reti del neo acquisto Tomasi e doppietta di Fulvio Bernardini. Il derby di ritorno finisce 3-3: tre reti dei Romanisti poi il pareggio biancoceleste; nel finale di gara la Roma colpisce tre pali.

10/09/1933
Brescia-Roma 1-0
63' Reggiani
14/01/1934
Roma-Brescia 2-1
16' Costantino, 43' Guaita (r), 75' Braga
17/09/1933
Roma-Triestina 0-0
-
21/01/1934
Triestina-Roma 1-1
19' Dugoni, 66' Palumbo (r)
24/09/1933
Fiorentina-Roma 1-3
8' Ferraris IV (r), 20', 22' Guaita, 22' Guaita, 30' Prendato (r)
28/01/1934
Roma-Fiorentina 2-1
62' Tomasi, 70' Guaita (r), 87' Viani
01/10/1933
Roma-Juventus 2-3
8' Guaita, 35', 46', 85' Borel II, 41' Scopelli
04/02/1934
Juventus-Roma 3-1
14' Borel II, 27' Varglien II, 47' Scopelli, 83' Ferrari
08/10/1933
Casale-Roma 0-2
22' Tomasi, 61' Eusebio
18/02/1934
Roma-Casale 1-0
68' Scopelli
15/10/1933
Roma-Pro Vercelli 2-0
44' Dugoni, 72' Eusebio
25/02/1934
Pro Vercelli-Roma 1-2
15', 82' Scopelli, 72' Borsetti
29/10/1933
Bologna-Roma 1-0
87' Schiavio
04/03/1934
Roma-Bologna 0-1
88' Reguzzoni
02/11/1933
Roma-Lazio 5-0
17', 29', 56' Tomasi, 47', 89' Bernardini
11/03/1934
Lazio-Roma 3-3
9' Bernardini, 10' Costantino, 15' Guaita, 28' Guarisi, 41', 73' Demaria
05/11/1933
Milan-Roma 1-0
58' Arcari
18/03/1934
Roma-Milan 1-1
51' Costantino, 70' Arcari (r)
12/11/1933
Roma-Livorno 0-0
-
25/03/1934
Roma-Palermo 2-1
19' Tomasi, 51' Ruffino, 89' Eusebio
19/11/1933
Napoli-Roma 1-2
8' Vincenzi (a), 61' Scopelli, 66' Colombari
Una parata di Masetti in Napoli-Roma
29/03/1934
Roma-Padova 2-0
34' Costantino, 39' Scopelli
26/11/1933
Genoa-Roma 1-0
22' Savio
01/04/1934
Livorno-Roma 1-3
15', 82' Scopelli (r), 30' Cappelli, 47' Fusco
09/12/1933
Roma-Ambrosiana 0-1
88' Demaria
08/04/1934
Roma-Napoli 1-2
5' Scopelli, 28' Vojak, 40' Rossetti
24/12/1933
Roma-Alessandria 5-1
11', 35' Costantino, 14' Riccardi (AL), 27' Tomasi, 31' Scopelli, 76' Banchero I
15/04/1934
Roma-Genoa 3-0
53', 71', 85' Guaita (r)
31/12/1933
Palermo-Roma 0-0
-
22/04/1934
Ambrosiana-Roma 0-0
-
07/01/1934
Roma-Torino 4-0
18' Tomasi, 24', 83' Scopelli, 53' Guaita
26/04/1934
Torino-Roma 3-6
18' Scaramelli, 55' Scopelli, 59', 70', 73', 75' Guaita, 61', 88' Silano (r), 62' Bo
11/01/1934
Padova-Roma 1-0
61' Spivach
29/04/1934
Alessandria-Roma 1-1
27' Cattaneo (r), 48' Fenoglio (a)
     



In alto a sinistra la formazione che il 2 novembre del 1933 batte la Lazio per 5 a 0. Da sinistra in piedi: il massaggiatore Cerretti, Dugoni, Callegari, Masetti, Ferraris IV, Bodini, Eusebio; accosciati Pasolini, Scopelli, Tomasi, Bernardini, Guaita. A destra la Roma sul campo del Cagliari per un'amichevole estiva, da sinistra in piedi Bernardini, un tifoso, Dugoni, Stagnaro, Masetti, Pasolini, Ferraris IV. In ginocchio Eusebio, Scopelli, Guaita, Scaramelli e Chini.

Le squadre della Roma e del Kickers, club tedesco della Bavaria, schierate a Campo Testaccio per un'amichevole che finirà con il punteggio di 8-3: con il gagliardetto della Roma in mano Raffaele Costantino, poi l'allenatore Luigi Barbesino e i calciatori giallorossi Fusco, Frisoni, Bodini e Guaita.


Avvenimenti della stagione 1933/34

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 33/34 della Roma.

14 agosto 1933 - La Roma decide di puntare su Banchero per l'attacco della stagione che sta per iniziare, cede così Rodolfo Volk al Pisa.

27 agosto 1933 - Amichevole Roma-Olympique 8-3. Triplette di Guaita e Banchero, infortunio a Tomasi.

31 agosto 1933 - U.S.Modenase-Roma 0-4, amichevole.Tripletta di Banchero e gol di Guaita.

03 settembre 1933 - Amichevole contro L'Aquila vonta per 1.-0, rete di Lombardi.

10 settembre 1933 - Inizia il campionato 1933/34, la Roma gioca a Brescia dove perde 1-0. Debutta ufficialmente Enrique Guaita che in tre stagioni segnarà ben 43 reti.

17 settembre 1933 - Seconda giornata del campionato 33/34, Roma-Triestina 0-0.

24 settembre 1933 - Terza di campionato, prima vittoria stagionale a Firenze contro la Fiorentina. Segnano Ferraris IV e Guaita che realizza la prima doppietta.

30 settembre 1933 - Resi noti i prezzi per assistere alle partite a Campo Testaccio: Tribuna Numerata Centrale 35 lire, Tribuna Numerata Laterale 30 lire, Tribuna Laterale Semplice 25 lire, Distinti 15 e Popolari 10 lire.

01 ottobre 1933 - Quinta giornata di campionato, a Roma arriva la Juventus.Le reti di Guaita e Scopelli non basteranno a recuperare la tripletta segnata da Borel.

08 ottobre 1933 - Esordio con gol per il mediano Tomasi, la Roma gioca la quinta di campionato contro il Casale e vince 0-2. L'altro gol lo segna Eusebio.

15 ottobre 1933 - Quinta di campionato, la Roma batte il Pro Vercelli in casa per 2-0, a segno Eusebio e Dugoni.

01 novembre 1933 - Roma-Lazio 5-0. Ernesto Tomasi segna tre reti.

 

07 gennaio 1934 - Strapazzato il Torino per 4-0. Segnano Tomasi, Guaita e due volte Scopelli.

28 gennaio 1934 - Roma-Fiorentina 2-1, Tomasi e Guaita su rigore permettono alla Roma di vincere. Rientra Bernardini dopo due mesi di stop per infortunio.

26 aprile 1934 - Penultima di campionato, a Torino la Roma vince 6-3 contro i granata: poker di Guaita, Scaramelli e Scopelli.

17 giugno 1934 - Amichevole ad Amsterdam Olanda-Roma davanti a 40000 spettatori. Vinciamo 5 a 1, segnano due volte Guaita e Scopelli, Costantino firma il terzo gol. Prestazione magistrale di Guido Masetti, protagonista dell'incontro.

21 giugno 1934 - Amichevole in Germania per la Roma.3-3 contro l'Eintracht con due reti di Scopelli e Costantino.

27 giugno 1934 - A Stoccarda, durante l'amichevole Kickers-Roma 0-1, il campo viene preso d'assalto da un fitto lancio d'oggetti.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi