Campionato A.S.Roma 1947/48

LA ROMA DEI BAFFONI
SI SALVA ALL'ULTIMA GIORNATA

Una formazione della Roma 1947/48

Una formazione della Roma 1947/48

PRESIDENTE:
Pietro BALDASSARRE

ALLENATORE:
Imre SENKEY
(dalla 27a Luigi BRUNELLA)

Imre Senkey, allenatore della Roma I presidenti della Roma: Pietro Baldassarre Luigi Brunella, allenatore della Roma


FORMAZIONE BASE
AS ROMA 1947/48:

RISORTI
CONTIN ANDREOLI
FUSCO VALLE DELL'INNOCENTI
FERRARI DI PAOLA AMADEI ZSENGELLER PESAOLA

ALTRI GIOCATORI:
FRANCALANCIA,
BRUNELLA, CURTI,
JACOBINI, O.LOSI, PERETTI,
PUPPO, SCHIAVETTI, ZEGA

Campionato di serie A con 21 squadre partecipanti, ogni turno un club riposa. L'inizio della stagione 1947/48 per la Roma è caratterizzato dall'acquisto dei tre "baffoni" argentini: Pesaola, Valle e Peretti. A guidare la Roma c'è il tecnico ungherese Imre Senkey. Dopo la brutta stagione disputata l'anno precedente, sono tante le partenze in casa Roma: Krieziu va al Napoli, Salar alla Lucchese Borin ed anche Pantò, Esperon e Renica lasciano la capitale. Dal calciomercato arriva Innocenti ma la piazza giallorossa chiede a gran voce Zsengeller, attaccante ungherese già visionato che in patria, con la maglia dell'Ujpest, aveva realizzato più di 600 reti.

Il presidente Baldassare e l'allenatore Senkey volano in Ungheria e riescono ad acquistarlo per 14 milioni facendo la gioia dei tifosi ma mandando in rovina le casse giallorosse. Il centravanti sembra inserirsi bene ma la Roma in generale non riesce ad assimilare il sistema, la nuovo tattica in voga già da molti anni nelle altre squadre ma nuova ed opposta al metodo, giocato fino ad allora in casa giallorosso. Questo fa si che in campionato la squadra alterni buone prove a delusioni sconcertanti. Vince il derby d'andata con rete di Amadei, che subisce un brutto infortunio, ma perde quello di ritono 2-0. A causa della deludente posizione in campionato, a marzo l'allenatore Senkey viene esonerato, al suo posto in panchina il calciatore Luigi Brunella, benvoluto dai compagni e veterano di mille battaglie. Cambia tattica e fa tornare la Roma al metodo. Nelle ultime gare Brunella torna anche in campo e contro la Salernitana segna il gol, molto discusso, che per la Roma significa salvezza mentre per i campani la condanna alla retrocessione. La Roma chiude il campionato al quindicesimo posto, ad un solo punto dalla Salernitana che retrocede in serie B.


 
14/09/1947 Fiorentina-Roma 1-0 89' Bortoletto 15/02/1948 Roma-Fiorentina 0-1 71' Galassi
21/09/1947 Roma-Livorno 1-0 17' Amadei 22/02/1948 Livorno-Roma 2-1 22' Amadei (r), 26' Tieghi, 64' Capolino
28/09/1947 Bari-Roma 2-1 38' Orlando, 47' Tontodonati, 66' Amadei 29/02/1948 Roma-Bari 0-0 -
05/10/1947 Roma-Torino 1-7 33' Amadei, 60' Mazzola, 62' Castigliano, 64' Mazzola, 74' Mazzola, 81' Fabian, 82' Ferraris II, 86' Fabian 07/03/1948 Torino-Roma 4-1 10' Di Paola, 20' Loik, 63' Martelli, 70' Ossola, 86' Menti II
12/10/1947 Bologna-Roma 2-2 18' Cappello, 47' Perretti, 69' Pesaola, 84' Dell'Innocenti (a) 14/03/1948 Roma-Bologna 0-2 80' Taiti, 87' Gritti
19/10/1947 Riposo - 21/03/1948 Riposo -
26/10/1947 Roma-Atalanta 4-1 2' Amadei, 56' Ferrari, 61' Amadei, 68' Ferrari, 90' Mari 28/03/1948 Atalanta-Roma 1-1 50' Cominelli, 75' Amadei
02/11/1947 Roma-Pro Patria 1-1 40' Turconi II, 78' Zsengeller 11/04/1948 Pro Patria-Roma 2-2 8', 52' Candiani, 35' Amadei, 79' Losi
16/11/46 Lazio-Roma 0-1 14' Amadei 21/04/1948 Roma-Lazio 0-2 46' Cecconi, 52' De Andreis
23/11/1947 Roma-Milan 1-4 41' Degano, 51' Dell'Innocenti, 62' Puricelli, 64' Carapellese, 86' Degano 25/04/1948 Milan-Roma 2-2 18' Amadei, 37' Annovazzi, 45' Pesaola, 76' Puricelli
30/11/1947 Vicenza-Roma 1-1 4' Jacobini, 88' Campana 02/05/1948 Roma-Vicenza 2-0 9' Andreoli, 40' Campana (a)
7/12/1947 Roma-Sampdoria 2-0 15', 30' Ferrari 06/05/1948 Sampdoria-Roma 2-1 3' Bassetto, 56' Amadei, 76'Carissimi
21/12/1947 Napoli-Roma 1-2 51', 89' Pesaola, 57' Verrina 09/05/1948 Roma-Napoli 1-0 40' Amadei
28/12/1947 Roma-Juventus 2-3 9' Boniperti, 13' Pesaola, 36' Boniperti, 62' Di Paola, 76' Rava 23/05/1948 Juventus-Roma 3-0 64' Cergoli, 72', 78' Boniperti
01/01/1948 Alessandria-Roma 4-0 25', 40', 62', 89' Stradella 27/05/1948 Roma-Alessandria 4-1 1' Frugali, 66' Zsengeller, 74' Valle, 75' Zsengeller, 80' Losi
04/01/1948 Genoa-Roma 2-4 5' Cattani, 13' Dalla Torre, 20', 28', 42' Pesaola, 65' Ferrari 30/05/1948 Roma-Genoa 3-0 3', 58' Amadei, 78' Pesaola
11/01/1948 Roma-Inter 2-3 12' Di Paola, 24' Fiumi, 30' Ferrari, 67' Fattori, 84' Zapirain 06/06/1948 Inter-Roma 3-2 9' Neri, 17' Simatoc, 28', 67' Amadei, 75' Achilli
18/01/1948 Triestina-Roma 2-0 17' Ispiro, 32' Tosolini 13/06/1948 Roma-Triestina 1-3 19' Ispiro, 25' Contin (a), 27' Losi, 78' Begni
25/01/1948 Roma-Lucchese 4-2 13', 42' Zsengeller, 33' Miniati, 50', 70' Amadei, 54' Clocchiatti 20/06/1948 Lucchese-Roma 2-2 8', 72' Conti I, 47' Pesaola, 51' Amadei
01/02/1948 Salernitana-Roma 0-1 73' Pesaola 27/06/1948 Roma-Salernitana 1-0 50' Brunella
08/02/1948 Roma-Modena 0-0 - 04/07/1948 Modena-Roma 3-0 44' Bertoni I, 54' Fabbri VI, 60' Malinverni

Jacobini, Biancone e Brunella in una gara della Roma 1947/48 Una formazione della Roma 1947/48

Sopra: a sinistra Jacobini, Biancone e Brunella. A destra, una formazione di quell'anno. Da sinistra in piedi: Valle, Ferrari, Brunella, Risorti, Fusco, Riva, Perretti. In ginocchio Andreoli, Schiavetti, Amadei e Pesaola. Clicca sulle immagini per ingrandirle. Sotto due immagini degli incontri con la Salernitana, fuori casa (Pesaola in azione) ed in casa, un'immagine del derby nella quale si vede l'allenatore Senkey e infine l'attaccante ungherese Abel Zsengeller.



Pesaola in Salernitana-Roma 0-1 Andreoli in Roma-Salernitana I calciatori della Roma e l'allenatore Senkey festeggiano nel derby vinto 1-0 L'attaccante della Roma Abel Zsengeller

Avvenimenti della stagione 1947/48

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 47/48 della Roma.

01 giugno 1947 - 3-3 della Roma a Firenze, in rete contro i viola due volte Omero Losi e Amadei.

15 giugno 1947 - Roma-Bologna 1-1, segna De Paola.

22 giugno 1947 - La Roma è matematicamente salva con una vittoria a Napoli per 3 a 0.Krieziu, due gol, e Salar i marcatori.

27 giugno 1947 - Vittoria fondamentale per la salvezza. Salernitana-Roma 0-1, gol vittoria dell'allenatore-giocatore Luigi Brunella con una punizione da cinquanta metri.

29 giugno 1947 - Roma-Vicenza 0-0.

11 luglio 1947 - Lascia la Roma una bandiera, Naim Krieziu, campione d'Italia nel 1942. Andra' al Napoli.

05 ottobre 1947 - Roma-Torino 1-7, il primo tempo della partita contro il grande Torino si conclude addirittura 1-0 per noi.


01 gennaio 1948 - Alessandria-Roma 4-0, poker di Stradella.

04 gennaio 1948 - Roma corsara a Genoa: tre goal di Pesaola e Ferrari.

11 aprile 1948 - Pro Patria-Roma 2-2, Amadei e Omero Losi riportano il risutato in parità dopo il 2-0 iniziale.

21 aprile 1948 - Trentesima giornata di campionato. Roma-lazio 0-2. La data di questa giornata non e' la stessa in tutta Italia ma, a causa delle elezioni, si gioca tra il 15 ed il 22.

25 aprile 1948 - Milan-Roma 2-2, per i giallorossi gol di Amadei e Pesaola.

02 maggio 1948 - Roma-Vicenza 2-0, decidono un gol di Andreoli e un'autorete di Campana nella prima frazione di gioco.

27 maggio 1948 - Roma-Alessandria 4-1.

30 maggio 1948 - Roma-Genoa 3-0, due volte Amadei, poi la chiude Pesaola.

13 giugno 1948 - La Roma "dei baffoni", guidata da Luigi Brunella, perde in casa contro la Triestina 1-3.

20 giugno 1948 - Lucchese-Roma 2-2, i giallorossi sprofondano verso il fondo classifica. Segnano Pesaola e il solito Amadei, Omero Losi espulso.

20 giugno 1948 - Il presidente Baldassarre consegna la Roma nelle mani di un Gruppo Vitalizio guidato dal senatore democristiano Pier Carlo Restagno. Viene chiamato come allenatore Fulvio Bernardini, suo vice Renato Bodini e le giovanili vengono affidate a Brunella.