Campionato Roma 1927/28

IL PRIMO CAMPIONATO DELL'AS ROMA
LA VITTORIA DELLA COPPA CONI

Presidente Roma 1927/28

Italo Foschi
Italo Foschi, primo presidente dell'A.S.Roma

Allenatore Roma 1927/28

William Garbutt
William Garbutt, primo allenatore dell'A.S.Roma

Campo di gioco

Motovelodromo Appio

Rosa della Roma 1927/28

1927/28, Roma-Ujpest

Portieri: B. Ballanti, G. Rapetti. Difensori: Ang. Bianchi, G. Carpi, G. Corbjons, G. Degni, M. De Micheli, A. Mattei. Centrocampisti: M. Bossi, E. Cappa, C. Fasanelli, A. Ferraris IV (c), G. Narizzano, B. Ricci, P. Rovida, G. Scardola, C. Scocco, L. Ziroli. Attaccanti: Ant. Bianchi, M. Bussich, F. Canestrelli, A. Chini Luduena, A. Maddaluno.

Posizione in campionato Roma 1927/28

Ottavo posto nel girone B

Piazzamenti nelle Coppe 1927/28

Vincitrice della Coppa CONI

Maggiori presenze Roma 1927/28

Corbjons, Ferraris IV, Chini (20 presenze)

Miglior marcatore Roma 1927/28

Bussich (10 gol)
Mario Bussich, primo attaccante dell'A.S.Roma

1927/28, i giallorossi schierati prima di Roma-LivornoIl primo campionato della Roma inizia il 25 di settembre del 1927. Il torneo prevede la partecipazione di ventidue squadre suddivise in due gironi ed un girone finale con le migliori quattro compagini dei due gruppi.

La prima Roma è assemblata con la spina dorsale dell'Alba e della Fortitudo e si avvale di un solo acquisto, quello dell'attaccante slavo Mario Bussich.

Il debutto assoluto in campionato per i giallorossi avviene al Motovelodromo Appio (dove la Roma giocò per i primi due anni di attività nell'attesa della messa a punto del Campo Testaccio) contro il Livorno. Sulle gradinate dell'impianto di gioco non c'è un posto libero. Prima della partita, per via del caldo, delle autobotti spruzzano acqua sul terreno di gioco. Una delle macchine si blocca in mezzo al campo facendo così slittare di mezz'ora l'inizio della partita.

La compagine capitolina, che indossa una casacca completamente bianca, scende in campo allenata da mister William Garbutt con: Rapetti, Mattei I, Corbyons, Ferraris IV, Degni, Rovida, Ziroli, Fasanelli, Bussich, Cappa e Chini. Il risultato finale sarà 2-0 con gol di Ziroli e Fasanelli. Il centrocampista Luigi Ziroli mette a segno la prima rete ufficiale della Roma.

Nel corso della stagione, oltre agli undici titolari di Roma-Livorno, scenderanno in campo con la casacca giallorossa anche i seguenti calciatori: Ballante, Bianchi, Carpi, Narizzano, Zamporlini, Scardola, Canestrelli e Scocco. Ricordiamo che all'epoca non erano previste le sostituzioni durante le gare. Miglior marcatore in campionato nella prima stagione della Roma fu Mario Bussich con 8 reti.

Vignetta sui tifosi romani del giornale Il Tifone del 7/7/1927Il 9 ottobre, per la terza di campionato Roma-Hellas Verona, la tratta tranviaria San Giovanni-Motovelodromo Appio vede raddoppiare il numero delle corse da 5 a 10. Inoltre l'Azienda Tranviaria si impegna ad istituire un servizio speciale da Piazza Barberini e Piazza San Giovanni. La Roma è appena nata ma il pubblico dimostra già il proprio attaccamento e la propria passione.

La prima vittoria esterna della Roma, che sarà anche l'unica di questo primo campionato, viene conquistata dai giallorossi sul campo della Pro Patria a Busto Arsizio. Con sei vittorie, altrettanti pareggi e otto sconfitte la Roma conquista l'ottavo posto con 18 punti non riuscendo a classificarsi per il girone finale ma tuttavia ben figurando.

Il primo trofeo vinto dalla Roma è la coppa Coni conquistata nel settembre del 1928. Vai alla pagina della Coppa Coni 1928.

Il capitano della Roma nella sua prima stagione fu Attilio Ferraris, detto anche Ferraris IV poiché quarto di quattro fratelli che militarono nelle file della Fortitudo.

2 ottobre 1927, la formazione della Roma che gioca a Cornigliano, contro la Dominante, la prima trasferta di campionato del club giallorosso.
2 ottobre 1927, la formazione della Roma che gioca a Cornigliano, contro la Dominante, la prima trasferta di campionato del club giallorosso.

25/09/1927,
Roma-Livorno 2-0
58' Ziroli, 78' Fasanelli

02/10/1927,
Dominante-Roma 0-0
-

09/10/1927,
Roma-Hellas Verona 3-1
7' Cappa, 20' Bussich, 27' Fasanelli, 89' Porta (r)

16/10/1927,
Novara-Roma 2-1
26' Crotti, 51' Bussich, 73' Meneghetti (r)

30/10/1927,
Bologna-Roma 3-0
31' Schiavio, 61', 81' Busini III

13/11/1927,
Roma-Juventus 0-0
-

20/11/1927,
Modena-Roma 2-0
60' Zanasi, 72' Mazzoni

27/11/1927,
Roma-Casale 1-1
23' Mattea, 36' Canestrelli

04/12/1927,
Pro Patria-Roma 0-3
8', 81' Bussich, 41' Fasanelli

11/12/1927,
Internazionale-Roma 3-3
16' Zanotto, 38', 50' Bussich, 76' Chini, 82' Savelli, 85' Pietroboni

18/12/1927,
Livorno-Roma 2-1
6' Chini, 68' Magnozzi, 70' Paolini

26/12/1927,
Roma-Dominante 4-2
25', 90' Ziroli, 60' Derchi, 63' Raggio, 73', 88' Bussich

08/01/1928,
Hellas Verona-Roma 2-0
9' Porta, 87' Froncillo

15/01/1928,
Roma-Novara 4-1
5' Narizzano, 53', 56' Chini, 67' Testa, 76' Bussich

22/01/1928,
Roma-Bologna 1-1
5' Perin, 84' Chini

29/01/1928,
Juventus-Roma 3-0
8', 31' Galluzzi, 75' Munerati

05/02/1928,
Roma-Modena 3-3
14', 22' Rier, 48' Aimi (a), 54' Chini, 69' Bellei, 90' Corbjons (r)

12/02/1928,
Casale-Roma 3-2
28' Buscaglia, 30' Migliavacca, 38' Zanni, 54' Cappa, 71' Chini

19/02/1928,
Roma-Pro Patria 0-1
52' Reguzzoni

04/03/1928,
Roma-Internazionale 3-0
6', 49' Cappa, 83' Bussich

   
Immagini della Roma nel 1927/28
1927/28, Roma-Ujpest1927/28, Roma-UjpestRovida nell'incontro Dominante-Roma

Nella prima foto (in cima alla pagina ricolorata) la Roma contro l'Ujpest nel suo primo incontro ufficiale. Da sinistra: il presidente Italo Foschi, il mister Garbutt, Ziroli, Fasanelli, Bussich, Cappa, Chini, il massaggiatore Cerretti e non so chi alla sua destra. Accosciati Ferraris IV, Degni, Rovida e Moggiani. Seduti Mattei, Rapetti e Corbyons. Di seguito l'azione che porta al primo gol dell'incontro tra Roma e Ujpest e infine Pierino Rovida, mediano proveniente dall'Alba Roma, nell'incontro Dominante-Roma.

 

La Roma nella stagione 1927/28

La Roma nella stagione 1927/28

Avvenimenti della stagione 1927/28

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 27/28 della Roma.

07 giugno 1927
A via Forlì i rappresentanti di Fortitudo, Roman ed Alba ratificano l'accordo per la fusione a favore della nascita dell'Associazione Sportiva Roma. Non esistono documenti di quest'accordo, probabilmente perche' bisognava sciogliere delle formalità burocratiche e sostanzialmente perchè l'attivita' delle tre squadre non era ancora cessata.

15 giugno 1927
Italo Foschi parla della Roma che sta nascendo sui giornali.

26 giugno 1927
Italo Foschi annuncia che la Roma a partire dal '29 giocherà a campo Testaccio. Nel frattempo lo stadio sarà il Motovelodromo Appio, a quattro chilometri di distanza dal capolinea dei mezzi pubblici di Porta San Giovanni.

03 luglio 1927
Fortitudo-Pro Roma ed Alba-Audace, composte da molti giocatori che a breve comporranno l'organico romanista, disputano la loro ultima partita di Coppa CONI.

10 luglio 1927
Termina il campionato 1926/27 che ha visto impegnate sia la Fortitudo-Pro Roma che l'Alba-Audace.

16 luglio 1927
Prove di Roma al Motovelodromo Appio: Formazione B-UTE. In giallorosso Ballante, Canestrelli, Bianchi, Fosso, Scocco, Zamporlini, Scardola, Jacoponi, Bramante, Sbrana, Sansoni VI. Riserve Evangelisti e Tomasselli. Pochi di loro entreranno a far parte della prima rosa della Roma.

17 luglio 1927
Primo incontro ufficiale della Roma contro gli ungheresi dell'Ujpest. 2-1 il finale con Cappa che firma il primo gol in assoluto della Roma, poi Heger. La formazione, nella quale compaiono quattro atleti che non giocheranno la stagione 1927/28: Rapetti, Mattei, Corbyons, Ferraris IV, Degni, Caimmi, Heger, Boros, Rovida, Cappa, Ziroli. In panchina Chini e Giannelli. Allenatori King e Piselli.

22 luglio 1927
Il giorno della nascita dell'Associazione Sportiva Roma. In Via Uffici del Vicario viene stilato il primo ordine del giorno con il quale si definisce l'organigramma della neonata società. Finalmente si realizza il sogno del pioniere Foschi e di tanti romani: una compagine che si fregi del nome e dei colori dell'Urbe immortale. Ripercorri le tappe della nascita della Roma.

23 luglio 1927
Roma-Attila 0-6, la prima partita successiva alla nascita della Roma termina con una cocente sconfitta. In campo vanno però i calciatori meno forti, le prime linee giocheranno il giorno successivo e, sfruttando anche la stanchezza degli avversari che non avevano un'intera squadra di riserve, vinceranno per una rete a zero.

24 luglio 1927
Roma-Attila 1-0. Partita amichevole contro la squadra ungherese risolta da un gol di Danilo Sbrana.

01 agosto 1927
Italo Foschi dirama ai giornali la lista dei giocatori che comporranno l'organico della Roma.

06 agosto 1927
La Roma spedisce ad i giocatori dell'Alba, della Fortitudo e del Roman una lettera d'adesione alla nuova società.

19 agosto 1927
Amichevole Roma-Slavia, squadra bulgara.

26 agosto 1927
Il Littoriale annuncia la partecipazione della Roma al campionato nazionale.

11 settembre 1927
Partita amichevole contro il Livorno, 3-2 il finale con doppietta di Chini e rete di Rovida.

18 settembre 1927
Amichevole contro lo Slavia di Sofia vinta 5-4. Gol di Rovida, Bussich, Degni, Chini e Corbyons.

25 settembre 1927
Inizia il primo campionato della Roma. Il debutto è contro il Livorno, in campo in maglia interamente bianca: Rapetti, Mattei I, Corbyons, Ferraris IV, Degni, Rovida, Ziroli, Fasanelli, Bussich (l'unico acquisto), Cappa e Chini. Il finale sarà 2-0 con reti di Ziroli (primo gol ufficiale della Roma) e Fasanelli.

02 ottobre 1927
Seconda di campionato contro la Dominante, 0-0.

09 ottobre 1927
Terza di campionato assoluta per i giallorossi, alla Motovelodromo Appio si gioca Roma-Hellas Verona. 3-1 il risultato finale con gol di Fasanelli e doppietta di Cappa. Tra i pali del Verona un portiere destinato a lasciare una solco nella storia romanista: Guido Masetti. Grazie a questa vittoria la Roma si porta per la prima volta nella sua storia al primo posto in classifica.

16 ottobre 1927
Quarta di campionato.Novara-Roma 2-1, rete romanista di Bussich.

30 ottobre 1927
Quinta di campionato, Bologna-Roma 3-0.

01 novembre 1927
La Roma vince 1-0 un'amichevole contro il Brescia, il gol è di Chini.

13 novembre 1927
Prima sfida contro la Juventus. Termina 0-0 al Motovelodromo Appio.

20 novembre 1927
La Roma viene sconfitta a Modena per 2-0.

27 novembre 1927
All'ottava di campionato la Roma dopo tre turni senza reti torna al gol.1-1 in casa contro il Casale, rete di Chini.Debutta in giallorosso Giorgio Carpi, mediano che giocherà alla Roma fino al 1936.

03 dicembre 1927
Il governatore Podenzani concede alla Roma l'affitto di Campo Testaccio per i 20 anni a venire.L'acquisto dell'impianto purtoppo non verrà attuato anche per una clausola che permetteva al Comune di reclamare l'usufrutto del terreno in qualsiasi momento.

04 dicembre 1927
Prima vittoria esterna in campionato nella storia della Roma: a Busto Arsizio, sul campo della Pro Patria. 0-3 grazie alle reti di Fasanelli e Bussich (2).

11 dicembre 1927
La Roma sfiora la vittoria a Milano contro l'Internazionale. Una doppietta di Bussich e la rete di Fasanelli vengono alla fine pareggiate dai nerazzuri. Il gol finale del 3-3 viene segnato nei minuti di recupero.

18 dicembre 1927
Inizia il girone di ritorno.Il Livorno vendica la sconfitta ricevuta all'andata battendo in casa la Roma per 2-1.La rete della Roma è siglata dia Bussich.

26 dicembre 1927
Regalo di Natale della Roma ai suoi tifosi, 4-2 alla Dominante, due reti di Ziroli, poi Bussich e Chini. Quel giorno una scossa tellurica spaventerà i presenti allo stadio e recherà anche danni all'impianto del Motovelodromo.

29 dicembre 1927
Amichevole contro il Milan, 4-2 il finale con 4 reti di Chini.

01 gennaio 1928
Attilio Ferraris e' il primo giocatore romanista a giocare in Nazionale, l'incontro e' Italia-Svizzera.

05 gennaio 1928
Trasferta della Roma a Livorno. Ferraris IV parte per conto suo assieme a Bramante perché deve provare la sua nuova Lancia. Nel viaggio la macchina si ferma e i due riusciranno ad arrivare al campo solamente all'ultimo minuto.

08 gennaio 1928
Verona-Roma 2-0. Viene espulso Degni che si rifiuta di uscire, Attilio Ferraris e Garbutt sudano per trascinarlo fuori. Il romanista riceve 7 giornate di squalifica per minacce all'arbitro.

05 febbraio 1928
Roma-Modena 3-3.

19 febbraio 1928
Sul campo della Roma, la rete di Reguzzoni regala la vittoria al Pro Patria.

08 aprile 1928
Eliminatorie della Coppa Coni, girone d'andata. Roma-Napoli 4-1, tre gol di Fasanelli e uno di Cappa.

15 aprile 1928
Eliminatorie della Coppa Coni, girone d'andata. Dominante-Roma 1-0.

22 aprile 1928
Eliminatorie della Coppa Coni, girone d'andata. La Roma batte la Cremonese 2-0 con reti di Cappa e Mattei.

28 giugno 1928
Coppa Coni, la Roma rifila sei gol alla Dominante: quattro reti di Fasanelli, gol di Chini e Bussich.

Sezioni del sito
50+    50+
92    17
100+    30+