Campionato Roma 1950/51

NELL'ANNO DELLA RETROCESSIONE
I TIFOSI NON LASCIANO SOLA LA ROMA

Presidente Roma 1950/51

Pier Carlo Restagno

Allenatore Roma 1950/51

Adolfo Baloncieri (fino alla 15ª giornata)
Pietro Serantoni (dalla 16ª alla 33ª)
Guido Masetti (dalla 34ª in poi)

Stadio Roma 1950/51

Stadio Nazionale

Rosa della Roma 1950/51

Portieri: Tessari, Risorti, Albani

Difensori: Nordahl, Cardarelli, Eliani, Spartano, Tre Re, Ganassi

Centrocampisti: Venturi, Bacci, Merlin, Lucchesi, Dell'Innocenti, Nardi

Attaccanti: Maestrelli, Tontodonati, Zecca, Andersson, Sundqvist

Posizione in campionato Roma 1950/51

Diciannovesimo posto (retrocessa in serie B)

Maggiori presenze Roma 1950/51

K.Nordahl (38 presenze)

Miglior marcatore Roma 1950/51

S.Sundqvist (9 gol)

Una Roma tutta svedese quell'anno: la Roma acquista Knut Nordhal II (fratello di Gunnar), Andersson e Sundquist, titolari nella Svezia che aveva sconfitto l'Italia ai Campionati del Mondo. Arrivarono inoltre il portiere Tessari e, da dicembre, Eliani. Il problema della squadra giallorossa rimane quello dell'attaccante, soprattutto dopo le partenze di Arangelovich e Pesaola. La squadra viene inizialmente affidata a Baloncieri, coadiuvato dall'ex capitano dei giallorossi Luigi Brunella. Il pessimo inizio di stagione costringe la società a cambiare tecnico, viene ingaggiato Serantoni, campione d'Italia con la Roma nel 1942. Serantoni a sua volta, a distanza di qualche mese, viene sostituito da Guido Masetti, altro grande campione dal passato romanista.

Assieme al suo arrivo la società, che proprio in quel periodo passa da Rastagno (che dà le dimissioni) a Sacerdoti e Baldassarre, prende provvedimenti nei confronti dei giocatori ammonendo Zecca e Merlin, sospendendo Tontodonati, Lucchesi, Contin e Gambini. Nelle ultime cinque partite di campionato la Roma conquista sette punti ma non bastano ad ottenere la salvezza, per la prima ed unica volta la Roma retrocede in serie B. Dopo diversi salvataggi in extremis, questa volta è il tonfo, la pagina più nera, calcisticamente parlando, della gloriosa società capitolina.

Campionato della Roma 1950/51
Girone d'andata

Giornata 1 - Domenica 10/09/1950

Stadio Comunale, Bologna

Bologna-Roma 3-1

11' Ganassi, 19' Cappello, 38' Campatelli, 49' Cervellati

Giornata 2 - Domenica 17/09/1950

Stadio della Liberazione, Napoli

Roma-Palermo 1-2

16' Vicovaro, 48' Di Maso, 59' Sundqvist

Giornata 3 - Domenica 24/09/1950

Stadio Comunale, Trieste

Triestina-Roma 4-2

17', 58' Boscolo, 26' Sundqvist, 35' Ciccarelli, 89' Petagna, 90' Tontodonati

Giornata 4 - Domenica 01/10/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Padova 5-0

20' Sundqvist, 30', 66' Andersson, 65', 78' Tontodonati

Giornata 5 - Domenica 08/10/1950

Stadio Comunale, Torino

Juventus-Roma 7-2

8' Sundqvist, 17' Bacci, 38' Boniperti, 43', 46' (r), 72' K. Hansen, 48', 77' Prest, 88' J. Hansen

Giornata 6 - Domenica 15/10/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Lazio 0-1

79' Flamini

Giornata 7 - Domenica 22/10/1950

Stadio San Siro, Milano

Inter-Roma 6-0

1', 69', 79' Nyers, 9', 82' Wilkes, 86' Armano

Giornata 8 - Domenica 29/10/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Novara 0-0

-

Giornata 9 - Domenica 05/11/1950

Stadio Luigi Ferraris, Genova

Genoa-Roma 2-2

2' Bacci, 21' Dante, 26' Andersson (r), 89' Nilsson

Giornata 10 - Domenica 12/10/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Como 2-0

14', 33' Tontodonati

Giornata 11 - Domenica 19/11/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Napoli 0-0

-

Giornata 12 - Domenica 26/11/1950

Stadio Comunale, Busto Arsizio

Pro Patria-Roma 3-1

15', 77' Turbeky, 25' Spartano, 69' Lakenberg

Giornata 13 - Domenica 03/12/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Atalanta 3-3

5' Sundqvist, 16', 71' Hansen, 25' Sorensen (r), 31' Tontodonati, 52' Spartano

Giornata 14 - Domenica 10/12/1950

Stadio Porto Elisa, Lucca

Lucchese-Roma 1-0

48' Cattaneo

Giornata 15 - Domenica 17/12/1950

Stadio Luigi Ferraris, Genova

Sampdoria-Roma 1-0

1' Coscia

Giornata 16 - Domenica 24/12/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Udinese 4-1

4' Spartano, 8' Lucchesi, 82' Bacci, 85' Andersson

Giornata 17 - Domenica 31/12/1950

Stadio Torino, Roma

Roma-Torino 1-0

25' Merlin

Giornata 18 - Domenica 07/01/1951

Stadio Comunale, Firenze

Fiorentina-Roma 1-0

26' Sperotto

Giornata 19 - Domenica 14/01/1951

Stadio San Siro, Milano

Milan-Roma 2-0

32' Silvestri, 81' G.Nordahl

Girone di ritorno

Giornata 20 - Domenica 21/01/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Bologna 2-2

7' Tre Re (a), 14' Eliani (a), 34' Sundqvist, 61' Zecca

Giornata 21 - Domenica 28/01/1951

Stadio La Favorita, Palermo

Palermo-Roma 3-0

25', 83' Di Maso, 88' Gulesin (r)

Giornata 22 - Domenica 04/02/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Triestina 5-0

40' Andersson, 53' Sundqvist, 63' Redolfi (a), 75', 79' Merlin


Bacci in acrobazia durante Roma-Triestina 5-0

Giornata 23 - Domenica 11/02/1951

Stadio Silvio Appiani, Padova

Padova-Roma 3-1

10', 50', 90' Martegiani, 26' Zecca


Tre Re e Nordahl in Padova-Roma 3-1

Giornata 24 - Domenica 18/02/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Juventus 3-0

42' Andersson, 60' Merlin, 80' Bacci

Giornata 25 - Domenica 25/02/1951

Stadio Torino, Roma

Lazio-Roma 2-1

2' Sentimenti III, 33' Cecconi, 57' Bacci


La rete romanista di Bacci nel derby perso 2-1

Giornata 26 - Domenica 04/03/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Inter 0-1

78' Lorenzi


L'infortunio a Maestrelli durante Roma-Inter 0-1

Giornata 27 - Domenica 11/03/1951

Stadio Comunale, Novara

Novara-Roma 1-0

16' Baira

Giornata 28 - Domenica 18/03/1951

Stadio Tommaso Fattori, L'Aquila

Roma-Genoa 0-1

59' Nilsson

Giornata 29 - Domenica 25/03/1951

Stadio Giuseppe Sinigaglia, Como

Como-Roma 1-0

72' Turconi (r)

Giornata 30 - Domenica 01/04/1951

Stadio della Liberazione, Napoli

Napoli-Roma 0-0

-

Giornata 31 - Domenica 15/04/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Pro Patria 2-0

7' Sundqvist, 26' Venturi

Giornata 32 - Domenica 22/04/1951

Stadio Comunale, Bergamo

Atalanta-Roma 0-0

-

Giornata 33 - Domenica 29/04/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Lucchese 0-1

81' Mazza

Giornata 34 - Domenica 13/05/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Sampdoria 5-0

1' Sundqvist, 44' Nordahl (r), 53' Tre Re, 61' Andersson, 66' Merlin

Giornata 35 - Domenica 20/05/1951

Stadio Moretti, Udine

Udinese-Roma 1-0

69' Rinaldi

Giornata 36 - Domenica 27/05/1951

Stadio Filadelfia, Torino

Torino-Roma 0-0

-

Giornata 37 - Domenica 10/06/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Fiorentina 3-0

19' Zecca, 24', 76' Tre Re

Giornata 38 - Domenica 17/06/1951

Stadio Torino, Roma

Roma-Milan 2-1

47' Tognon (a), 60' G.Nordahl, 79' Tre Re

Immagini della stagione


Sopra a sinistra il portiere Tessari nella gara d'andata contro il Milan, a destra Maestrelli in azione.

   
Galli stacca di testa, Risorti in uscita sotto gli occhi di Nardi, un articolo de "Il calcio illustrato" sulla vittoria contro la juventus.

 

Avvenimenti della stagione 1950/51

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 50/51 della Roma.

16 giugno 1950 - Il futuro romanista Alcide Ghiggia segna il gol che consente all'Uruguay di aggiudicarsi la Coppa del Mondo ai danni del Brasile.

16 luglio 1950 - L'Uruguay vince la finale della Coppa Del Mondo con i gol di Ghiggia e Schiaffino, futuri romanisti.

01 ottobre 1950 - Arriva, alla quarta di campionato, la prima vittoria. Roma-Padova 5-0, vanno in rete Sundquist, due volte Andersson e due Tontodonati.

08 ottobre 1950 - Nell'anno della retrocessione subiamo un sonoro 7-2 in casa della Juventus.

22 ottobre 1950 - Sonora sconfitta dei giallorossi a Milano, Inter-Roma finisce 6-0.

24 novembre 1950 - Esce il primo numero della rivista dedicata ai tifosi 'Il Giallorossò.


04 febbraio 1951 - Roma-Triestina 5-0, una delle poche vittorie nella stagione che vede la Roma scendere in serie B.

11 febbraio 1951 - Allo Stadio Appiani di Padova la Roma perde 3-1, decide una tripletta di Martegiani.

11 marzo 1951 - La Roma perde anche a Novara rendendo sempre più difficile la permanenza in serie A. 1-0 il finale in Piemonte.

18 marzo 1951 - Allo stadio Fattori de L'Aquila Roma-Genoa termina 0-1.

25 marzo 1951 - A Como è un rigore a condannare la Roma che al termine della stagione retroceder&agrava; per la prima volta nella sua storia.

01 aprile 1951 - Napoli-Roma 0-0.

02 aprile 1951 - Pier Carlo Restagno rassegna le dimissioni da presidente della Sezione Calcio della Roma, Renato Sacerdoti assume la carica di Commissario straordinario.

30 aprile 1951 - La squadra e' affidata a Guido Masetti nella speranza di salvarla dal ruzzolone della serie B.

13 maggio 1951 - Roma-Sampdoria 5.0, segnano Sundqvist, Nordahl su rigore, Tre Re, Andersson e Merlin.

20 maggio 1951 - Un gol di Rinaldi condanna la Roma ad Udine, 1-0 per i friulani.

27 maggio 1951 - Allo Stadio Filadelfia Torino-Roma termina a reti inviolate.

10 giugno 1951 - Penultima di campionato, Roma-Fiorentina 3-0, la vittoria contro i viola non sarà sufficiente per rimanere in serie A.

17 giugno 1951 - La Roma retrocede in serie B. Non basta la vittoria contro i gia' Campioni d'Italia del Milan. Il Padova, diretto concorrente, liquida il Napoli ma solo dopo aver mandato fuori con un fallaccio Amadei Amadei.

22 giugno 1951 - La Roma è appena scesa, per la prima ed unica volta, in serie B.Per le strade del centro sfila un corteo di tifosi romanisti, portano un grande striscione che recita: la ROMA E' SEMPRE LA SQUADRA PIU' GRANDE DEL MONDO.

Sezioni del sito
50+    50+
92    17
100+    30+