24 ottobre... 1932, Baar dopo il derby perso il giorno prima perde il posto, in panchina viene chiamato l'ex trainer del Padova Lajos Kovacs. 1990, Andata dei sedicesimi di Coppa UEFA. Ruggiero Rizzitelli firma il gol dell'1-1 a Valencia.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di ottobre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma



PRESIDENTE
Franco Marini Dettina

ALLENATORE
Luis Carniglia
da novembre Alfredo Foni

SEDE
Viale Tiziano 3

CAMPO DI GIOCO
Stadio Olimpico


Charles, Angelillo, Pestrin, Orlando, Guarnacci, Cudicini
Fontana, Manfredini, Losi, De Sisti, Menichelli
La rosa della Roma 62/63
Cudicini, Fontana, Carpanesi, Guarnacci (cap), Losi (v.cap), Pestrin, Orlando, Jonsson, Manfredini, Angelillo, Menichelli

Ginulfi, Matteucci, Corsini, De Sisti, Lojacono, Leonardi, Bergmark, Terreni, Charles
     
Campionato ANDATA

1 Roma - Napoli 3-0 Menichelli, Jonsson 2

2 Mantova - Roma 1-0

3 Roma - Modena 2-0 Orlando, Lojacono

4 Catania - Roma 0-0

5 Roma - Juventus 1-1 Lojacono

6 Spal - Roma 3-0

7 Roma - L.R. Vicenza 0-1

8 Palermo - Roma 0-4 Angelillo, Manfredini 3 (1r)

9 Roma - Bologna 3-1 Orlando 2, Charles

10 Roma - Fiorentina 2-2 Charles, Manfredini

11 Torino - Roma 2-2 Manfredini 2

12 Roma - Milan 0-1

13 Genoa - Roma 2-2 Jonsson, Charles

14 Roma - Sampdoria 2-0 Manfredini, Charles

15 Inter - Roma 2-0

16 Atalanta - Roma 3-1 Lojacono (r)

17 Roma - Venezia 2-2 Angelillo, Orlando
Campionato RITORNO

18 Napoli - Roma 3-3 Manfredini 3 (1 r)

19 Roma - Mantova 7-1 Angelillo, Menichelli 2, Castellazzi (a), Orlando 2, Manfredini

20 Modena - Roma 1-3 Angelillo, Leonardi, Manfredini

21 Roma - Catania 5-1 Manfredini 2, Angelillo, Menichelli, Orlando

22 Juventus - Roma 2-0

23 Roma - Spal 0-0

24 L.R. Vicenza - Roma 0-0

25 Roma - Palermo 2-0 Sereni (a), Menichelli

26 Bologna - Roma 0-0

27 Fiorentina - Roma 1-1 Jonsson

28 Roma - Torino 5-0 Manfredini 3 (1 r), De Sisti 2

29 Milan - Roma 0-1 Angelillo

30 Roma - Genoa 1-0 Jonsson

31 Sampdoria - Roma 0-0

32 Roma - Inter 3-0 Manfredini 2 (1 r), Menichelli

33 Roma - Atalanta 1-1 Orlando

34 Venezia - Roma 1-1 Menichelli

MANFREDINI CAPOCANNONIERE
PER LA TERZA VOLTA CONSECUTIVA, ANCORA QUINTO POSTO


La Roma in posa con la Coppa del Sol vinta ad agosto in un tornao a Malaga.
In piedi da sinistra: Pestrin, Fontana, Carpanesi, Angelillo, Manfredini, il presidente Marini Dettina, Orlando, Cudicini e Matteucci. Accosciati Jonsson, Morabito, Leonardi, Guarnacci, Losi, Corsini, Menichelli ed il massaggiatore Cerretti

La stagione si apre con l'elezione del nuovo presidente: il primo luglio viene nominato Franco Marini Dettina, vero tifoso-manager. La sua inesperienza però portò la società allo sbaraglio.. Nel disordine viene acquistato il 32enne terzino nazionale svedese Bergmark. Inizia una polemica tra Manfredini e l'allenatore Carniglia perchè l'argentino ha perso il posto in squadra. L'avrà vinta "Piedone" dopo le sconfitte della Roma a Ferrara contro la Spal (in quell'incontro tra l'altro si infortunia Cudicini e tra i pali va l'ala Lojacono)ed in casa contro il Vicenza. Il tecnico viene cacciato, torna Alfredo Foni.

La domenica successiva Manfredini è di nuovo in campo, inoltre tra i pali debutta il giovane portiere romano, prodotto del vivaio, Ginulfi. E' 4-0 a Palermo con l'argentino in rete addirittura 3 volte. Negli spogliatoi dirà "Al posto del portiere vedevo la sagoma di Carniglia". Da lì in poi realizzarà in tutto 19 reti risultando capocannoniere del campionato assieme al bolognese Nielsen.

A novembre Marini Dettina prova a prendere Sormani ma le richieste del Mantova furono ritenute troppo onerose così si ripiegò sul 35enne ex-Juve John Charles. Per acquistarlo la Roma rispedì Bergmark il mittente perchè all'epoca non si potevano avere più di due stranieri (bei tempi!!!).

Grazie ad un grande Manfredini la Roma finisce ancora al quinto posto, l'argentino in sole 24 partite realizza 19 gol. In questa stagione nessun derby perchè la Lazio è rimasta in serie B, l'anno precedente ci si era consolati con un incontro di Coppa Italia.


Una formazione della Roma in quella stagione, notate a sinistra lo storico massaggiatore Angelino Cerretti.

In Coppa delle Fiere la squadra gioca molto bene ed i tifosi sperano di ripetere il successo dell'anno precdente.
Travolti i turchi dell'Izmir 10-1, poi eliminate Saragozza e Stella Rossa. Purtoppo in semifinale veniamo sconfitti (3-0 in Spagna, 1-0 a Roma) dal Valencia che alla fine si aggiudicherà il torneo.

Classifica finale
Coppa Italia 61/62

INTER..........49
JUVE...........45
MILAN.........43
BOLOGNA.....42
ROMA........40
...
...
...
..

9-9-62
Cagliari-ROMA 1-5
Manfredini, autogol, Pestrin, Johnsson 2

3-10-62
ROMA-Catanzaro 3-1
Di Virgilio, Lojacono (r), Orlando

5-12-62
ROMA-Genoa 2-5
Lojacono, Menichelli



COPPA UEFA 1962/63
Primo turno
26/9/1962
Altay Izmir (TUR)-ROMA 2-3
Orlando, Lojacono, Menichelli
7/11/1962
ROMA-Altay Izmir (TUR) 10-1
Manfredini 4, Jonsson 2, Lojacono 3 (1 Rig.), Angelillo

Secondo turno
2/12/1962
Real Zaragoza(ESP)-ROMA 2-4
Manfredini, De Sisti, Lojacono, Charles (R)
19/12/1962
ROMA-Real Zaragozza (ESP) 1-2
Angelillo

Terzo turno
6/3/1963
ROMA-Crvena Zvezda (YUG) 3-0
Manfredini, Lojacono, Menichelli
20/3/1963
Crvena Zvezda (YUG)-ROMA 2-0

Quarto turno
25/4/1963
Valencia (ESP)-ROMA 3-0

16/5/1963
ROMA-Valencia (ESP) 1-0
Angelillo


Angelillo segna il gol dell'1-0 a Milano contro i rossoneri.

 

Avvenimenti della stagione 1962/63

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 62/63 della Roma.

24 agosto 1962 - La Roma a Malaga vince la seconda edizione della coppa Costa Del Sol.

30 settembre 1962 - Roma-Modena 2-0, segnano Orlando e Lojacono.

03 ottobre 1962 - Coppa Italia.Roma-Catanzaro 3-1, unica in giallorosso per Cataldo Di Virgilio.

21 ottobre 1962 - Sesta di campionato,a Ferrara Spal-Roma 3-0.Durante l'incontro si infortunano Menichelli ed il portiere Cudicini, tra i pali va l'attaccante Lojacono.

28 ottobre 1962 - Alla settima di campionato il contrasto tra l'allenatore Carniglia e Pedro Manfredini arriva al culmine, la punta argentina viene sbattuta in tribuna, il pubblico lo invoca a gran voce soprattutto al gol che sancisce il risultato dell'incontro Roma-Vicenza.

01 novembre 1962 - La Roma trova l'accordo con il Leeds United per portare in giallorosso l'attaccante trentunenne ex Juventus John Charles.

07 novembre 1962 - Sedicesimi di finale di Coppa delle Fiere, la Roma rifila ben 10 reti all'Altay Izmir, è tuttora il record di reti segnate da una squadra italiana in competizioni europee.

 

07 aprile 1963 - Roma-Torino 5-0, due reti di De Sisti e tre di Mafredini.

14 aprile 1963 - Milan-Roma 0-1, gol vittoria di Angelillo.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi