LA PRIMA ROMA DI EVANGELISTI
IN PANCHINA PUGLIESE, "IL MAGO DI TURI"

Presidente Roma 1965/66

Franco Evangelisti

Allenatore Roma 1965/66

Oronzo Pugliese

Sede sociale

Viale Tiziano 3

Campo di gioco

Stadio Olimpico

La rosa della Roma 1965/66


Una formazione della Roma 1965/66: Peirò, Pizzaballa, Olivieri, il tecnico Pugliese, Carpenetti, Carpenesi, Barison, Pellizzaro, Spanio, Colausig, il capitano Giacomo Losi e Tamborini.

La rosa della Roma 1965/66 (in corsivo i nuovi arrivi) - Portieri: Fabio Cudicini, Alberto Ginulfi, Enzo Matteucci. Difensori: Mario Ardizzon, Francesco Cappelli, Francesco Carpenetti, Giacomo Losi (c), Gennaro Olivieri, Aldo Sensibile, Glauco Tomasin. Centrocampisti: Renato Benaglia, Victor Morales Benitez, Sergio Carpanesi, Mauro Nardoni, Elio Salvori, Angelo Spanio, Giuseppe Tamborini. Attaccanti: Paolo Barison, josé Ricardo da Silva, Fulvio Francesconi, Lamberto Leonardi.

Posizione in campionato Roma 1966/67

Ottavo posto

Piazzamenti nelle Coppe 1965/66

Primo turno Coppa Italia
Primo turno Coppa delle Fiere

Fulvio Francesconi
Fulvio Francesconi

Il 13 giugno la Roma disputa un'amichevole in Australia, a Sydney, contro la squadra Australian XI. Finisce 1-1 e per noi segna Tamborini. I soldi nelle casse societarie scarseggiano, bisogna vendere dei giocatori e mantenere, allo stesso tempo, una squadra accettabile.

Il neo presidente della Roma Franco Evangelisti punta su Oronzo Pugliese come tecnico in sostituzione di Juan Carlos Lorenzo. "Il mago di Turi" chiamato così in constrapposizione al vero "mago" Helenio Herrera, acconsente alle cessioni di Picchio De Sisti (per 170 milioni alla Fiorentina, la sua cessione provoca molto malumore tra i tifosi), Nicolè, Schnellinger, Angelillo, Manfredini e Schutz ottenendo dalla società gli acquisti di Benitez, Da Silva, Benaglia, Cappelli e Barison. Solo quest'ultimo, tra tutti i nuovi arrivati, si farà onore. Attaccante di peso sulla trentina, Barison giocherà tutte le gare di campionato e sarà autore di 6 reti.

Pugliese punta sulla difesa per fare una stagione tranquilla, schiera Tomasin ed Ardizzon terzini assieme a Losi e Carpenetti centrali. Le buone prestazioni di questo reparto e di alcuni singoli (in particolare Barison, Spanio e Tamborini) faranno ottenere alla Roma un dignitoso ottavo posto. Da segnalare le belle vittorie contro l'Inter mondiale, il Bologna, il Varese ed il Cagliari. La maggior parte dei punti la Roma li conquistò in casa dove poteva contare sul supporto dei suoi straordinari tifosi.

Campionato 1965/66

Girone d'andata

05/09/1965 L. R. Vicenza-Roma 1-1
Reti: 18' Da Silva, 50' Vinicio (r)
Arbitro: Roversi di Bologna

12/09/1965 Roma-Spal 0-2
Reti: 27' Muzzio, 41' Massei (r)
Arbitro: Righi di Milano

19/09/1965 Sampdoria-Roma 0-1
Reti: 56' Barison
Arbitro: Genel di Trieste

26/09/1965 Roma-Inter 2-0
Reti: 62' Benitez, 74' Barison
Arbitro: Monti di Ancona


03/10/1965 Atalanta-Roma 0-2
Reti: 71' Leonardi, 88' Barison (r)
Arbitro: De Robbio di T. Annunziata

10/10/1965 Roma-Lazio 0-1
Reti: 39' D'Amato
Arbitro: Campanati di Milano

17/10/1965 Juventus-Roma 0-0
-
Arbitro: Motta di Monza

24-10/1965 Roma-Napoli 0-0
-
Arbitro: Genel di Trieste

14/11/1965 Bologna-Roma 3-1
Reti: 17' Haller (r), 55' Pascutti, 82 Janich (a), 87' Nielsen
Arbitro: Campanati di Milano

21/11/1965 Roma-Catania 1-1
Reti: 51' Facchin (r), Rambaldelli (a)
Arbitro: Di Tonno di Lecce

28/11/1965 Milan-Roma 3-1
Reti: 53' Rivera, 67' Sormani, 72' Spanio, 87' Mora
Arbitro: Angonese di Mestre

12/12/1965 Roma-Torino 1-0
Reti: 26' Tamborini
Arbitro: Bernardis di Trieste

19/12/1965 Roma-Brescia 1-1
Reti: 37' Ardizzon, 44' Bianchi
Arbitro: De Robbio di T. Annunziata

26/12/1965 Fiorentina-Roma 0-1
Reti: 72' Francesconi
Arbitro: Righi di Milano

02/01/1966 Roma-Foggia 1-0
Reti: 75' Bettoni (aut.)
Arbitro: Angonese di Mestre

09/01/1966 Cagliari-Roma 4-0
Reti: 6', 63'Rizzo, 20' Cappellaro, 36' Riva
Arbitro: Bernardis di Trieste

16/01/1966 Varese-Roma 0-0
-
Arbitro: Politano di Cuneo

Girone di ritorno

23/01/1966 Roma-Vicenza 1-0
Reti: 48' Da Silva
Arbitro: De Robbio di T. Annunziata

30/01/1966 Spal-Roma 2-1
Reti: 33' Da Silva, 53' Massei, 88' Benaglia (a)
Arbitro: Carminati di Milano

06/02/1966 Roma-Sampdoria 1-0
Reti: 31' Barison
Arbitro: Bernardis di Trieste

13/02/1966 Inter-Roma 2-2
Reti: 28' Barison, 30' Mazzola (r), 31' Spanio, 60' Suarez
Arbitro: Di Tonno di Lecce

20/02/1966 Roma-Atalanta 1-0
Reti: 56' Tamborini
Arbitro: Varazzani di Parma

27/02/1966 Lazio-Roma 0-0
-
Arbitro: Monti di Ancona

06/03/1966 Roma-Juventus 1-1
Reti: 28' Bercellino II, 78' Benaglia
Arbitro: Righi di Milano

13/03/1966 Napoli-Roma 1-0
Reti: 81' Canรจ
Arbitro: Lo Bello di Siracusa

27/03/1966 Roma-Bologna 3-1
Reti: 26' Spanio, 30' Leonardi, 58' Barison, 83' Nielsen
Arbitro: De Marchi di Pordenone

03/04/1966 Catania-Roma 1-0
Reti: 33' Facchin
Arbitro: Righi di Milano

10/04/1966 Roma-Milan 1-0
Reti: 80' Tomasin
Arbitro: Angonese di Mestre

17/04/1966 Torino-Roma 1-1
Reti: 65' Francesconi, 70' Simoni
Arbitro: Lo Bello di Siracusa

24/04/1966 Brescia-Roma 3-0
Reti: 7' Pagani, 14' Bruells, 73' Carpenetti (a)
Arbitro: Varazzani di Parma

01/05/1966 Roma-Fiorentina 0-2
Reti: 44' Hamrin, 63' Brugnera
Arbitro: Righi di Milano

08/05/1966 Foggia-Roma 1-0
Reti: 62' Oltramari
Arbitro: Francescon di Padova

15/05/1966 Roma-Cagliari 1-0
Reti: 47' Vescovi (a)
Arbitro: Lo Bello di Siracusa

22/05/1966 Roma-Varese 2-0
Reti: 12' Soldo (a), 66' Ardizzon
Arbitro: Marchiori di Padova

Classifica serie A 1965/66

Inter 50
Bologna 46
Napoli 45
Fiorentina 43
Juventus 42
Vicenza 40
Milan 38
Roma 36
Brescia 32
Torino 31
Cagliari 30
Foggia 29
Lazio 29
Atalanta 29
SPAL 28
Sampdoria 27
Catania 22
Varese 15

retrocesse in serie B

Coppa Italia 1965/66

Primo turno

29/08/1965, ore 16.30
Livorno-Roma 2-0 (dts)
101' Lessi, 106' Leonardi (a)

Coppa delle Fiere 1965/66

Primo turno

22/09/1965
Chesea-Roma 4-1
32', 40', 46' Venables, 34' Barison, 67' Graham

06/10/1965, ore 21.15
Roma-Chelsea 0-0
-

Inter-Roma 2-2, Barison e Pugliese

Inter-Roma 2-2, Barison e Pugliese

18 luglio 1965
Vanno via dalla Roma tre figure storiche: Angelo Cerretti, massaggiatore dalla fondazione, Vincenzo Biancone e l'allenatore Naim Krieziu, campione nel 1942. I primi due, in futuro, torneranno nei ranghi societari.

29 agosto 1965
Roma eliminata dalla Coppa Italia al primo turno dal Livorno (sconfitta per 3-0).

17 ottobre 1965
Juventus-Roma 0-0.

26 dicembre 1965
Nel giorno di Santo Stefano la Roma vince 0-1 a Firenze grazie ad un gol di Francesconi.

02 gennaio 1966
Un autogol di Bettoni decide Roma-Foggia.

27 febbraio 1966
Lazio-Roma 0-0

06 marzo 1966
Roma-Juventus 1-1, Benaglia pareggia nel finale.

27 marzo 1966
Roma-Bologna 3-1, segnano Spanio, Leonardi e Barison.