La carriera in giallorosso
StagionePartite di campionatoGol subiti
1962/6332
1963/64--
1964/65--
1965/6620
1966/6745
1967/681012
1968/691310
1969/703036
1970/713026
1971/722320
1972/733028
1973/741110

Alberto Ginulfi nasce nella Capitale il 30 novembre 1941. Proveniente dal quartiere di San Lorenzo, cresce sportivamente nella Roma. Nel 1959 conquista il titolo di Campione d'Italia con la squadra delle giovanili.

A lungo portiere di riserva del club giallorosso, cresce alle spalle di Cudicini e Pizzaballa per conquistare la casacca giallorossa numero 1 nella stagione 1969/70, all'età di 28 anni. Per quattro stagioni è l'estremo difensore della porta romanista. Viene lanciato dal tecnico Helenio Herrera che in prima persona si oppone ad una sua cessione alla Fiorentina.

Portiere titolare della Roma in occasione della vittoria della seconda Coppa Italia e della clamorosa eliminazione contro il Gornik in Coppa delle Coppe.

Sicuramente l'aneddoto che segnò la carriera del portiere romano fu un rigore parato a Pelè durante un'amichevole della Roma contro i brasiliani del Santos. La sua agilità gli valse il soprannome de "il gatto del Cupolone".
Concluderà la carriera calcistica a Firenze dopo aver giocato anche una stagione al Verona. Negli anni 80 torna alla società giallorossa in veste di preparatore dei portieri.



Figurine di Alberto Ginulfi con la Roma

Intervista ad Alberto Ginulfi