24 ottobre... 1932, Baar dopo il derby perso il giorno prima perde il posto, in panchina viene chiamato l'ex trainer del Padova Lajos Kovacs. 1990, Andata dei sedicesimi di Coppa UEFA. Ruggiero Rizzitelli firma il gol dell'1-1 a Valencia.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di ottobre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

PRESIDENTE
Franco Sensi

ALLENATORE
Carlo Mazzone

SEDE
Trigoria, via di Trigoria km 3,600
piazzale Dino Viola 1

CAMPO DI GIOCO
Stadio Olimpico

PIAZZAMENTI
Quinta in campionato
Quarti di finale di Coppa UEFA
Sedicesimi di finale di Coppa Italia

La rosa della Roma 1995/96

Portieri
Cervone, Sterchele, Di Magno
Difensori
Carboni, Lanna, Annoni, Aldair, Petruzzi, Cherubini
Centrocampisti
Cappioli, Scarchilli, Thern, Berretta, Statuto, Moriero, Giannini, Di Biagio
Attaccanti
Balbo, Fonseca, Totti, Branca (fino a gennaio), Delvecchio (da gennaio)

Abel Balbo, miglior realizzatore stagionale con 12 gol

ULTIMA STAGIONE DI GIANNINI E MAZZONE
L'ELIMINAZIONE CON LO SLAVIA PRAGA

Terza stagione di Carlo Mazzone sulla panchina della Roma. Il presidente Sensi acquista Luigi Di Biagio (centrocampista Romano proveniente dal Foggia), Marco Branca (attaccante ex Sampdoria) ed il giovane difensore Romano Cherubini. Una campagna acquisti non molto entusiasmante. L'inizio di stagione è pessimo, nella gara unica di Coppa Italia usciamo contro il Bologna in terra emiliana, il gol-sconfitta lo realizza Morello. Il campionato si era aperto tre giorni prima a Genova dove la Roma ha pareggiato 1-1 contro i blucerchiati della Sampdoria. Si presenta in quell'occasione ai tifosi giallorossi Branca, che va subito a segno conro la sua ex squadra. La punta rimarra' a Roma sino a novembre quando la societa' giallorossa lo scambierà con l'Inter per avere il giovane Marco Delvecchio (ingaggio e meta' cartellino). A distanza di tempo si è rivelata una buona mossa di mercato.

Dopo due stagioni fuori dalle competizioni europee la Roma si ripresenta in Coppa Uefa. Esordisce in Svizzera, contro il Neuchatel e pareggia 1-1 con un gol dell'ala Francesco Moriero. Due settimane dopo, all'Olimpico, guadagna la qualificazione rifilando agli svizzeri un netto 4-0.

Alla quinta giornata di campionato, primo di ottobre, egrave; in programma il derby che si conclude a reti inviolate. Sino alla nona di campionato (Roma-Padova 2-0) i giallorossi non riescono a vincere in casa. Tra ottobre e dicembre andiamo avanti in Uefa battendo prima l'Aalst, compagine belga, poi il Brondby in un una gara mozzafiato, che ricorda quella di qualche anno prima sempre contro gli svedesi. Al posto di Rudi Voeller questa volta è Carboni, liberato da uno strepitoso colpo di tacco di Totti in area di rigore, a far passare il turno alla Roma. Il 23 dicembre arriva un bel regalo di Natale per i tifosi della Roma. Per la sesta volta nella storia vinciamo a Torino con la Juventus. Le reti sono di Abel Balbo e Ciro Ferrara (autogol). A gennaio incontriamo l'Inter e l'ex Marco Branca realizza i due gol che firmano il risultato finale. A metà febbraio amara sconfitta nel derby: a regalare la vittoria ai biancolesti è una follia di Lanna: a pochi minuti dal termine il difensore colpisce la palla di mano in area, regalando così un calcio di rigore che vale la vittoria della Lazio. In quei giorni il giovane Totti si affaccia in Nazionale, a convocarlo è Arrigo Sacchi.

ANDATA campionato 1995/1996

1a giornata, 27 agosto 1995
Sampdoria-Roma 1-1
22' Karembeu, 24' Branca

2a giornata, 10 settembre 1995
Roma-Atalanta 0-1
49' Vieri (r)

3a giornata, 17 settembre 1995
Roma-Milan 1-2
15' Balbo, 45', 76' Weah

4a giornata, 24 settembre 1995
Cremonese-Roma 0-1
68' Tentoni (a)

5a giornata, 1 ottobre 1995
Roma-Lazio 0-0
-

6a giornata, 15 ottobre 1995
Torino-Roma 2-2
16' Pelé, 26' Cervone (a), 35' Branca, 40' Cappioli

7a giornata, 22 ottobre 1995
Roma-Parma 1-1
46' Fonseca, 75' D.Baggio

8a giornata, 29 ottobre 1995
Cagliari-Roma 0-2
14', 68' Fonseca

9a giornata, 5 novembre 1995
Roma-Padova 2-0
26' Balbo, 62' Fonseca

10a giornata, 19 novembre 1995
Piacenza-Roma 1-0
18' Di Francesco

11a giornata, 26 novembre 1995
Roma-Bari 2-1
69' Fonseca, 72' Totti, 88' Pedone

12a giornata, 3 dicembre 1995
Udinese-Roma 1-1
64' Bierhoff, 90' Balbo

13a giornata, 10 dicembre 1995
Roma-Vicenza 1-1
21' Lopez (a), 41' Viviani

14a giornata, 17 dicembre 1995
Napoli-Roma 0-2
13' Thern, 70' Delvecchio

15a giornata, 23 dicembre 1995
Juventus-Roma 0-2
44' Balbo, 66' Ferrara (a)

16a giornata, 7 gennaio 1996
Roma-Fiorentina 2-2
5', 49' Balbo, 60' Robbiati, 70' Batistuta

17a giornata, 14 gennaio 1996
inter-Roma 2-0
17', 66' Branca

COPPA UEFA

12/09/1995 - Trentaduesimi di finale, andata
Neuchatel Xamax-Roma 1-1
13' Janneret, 19' Moriero

26/09/1995 - Trentaduesimi di finale, ritorno
Roma-Neuchatel Xamax (SVI) 4-0
26', 36' Balbo, 32' Fonseca, 55 Rueda (a)
---
17/10/1995 - Sedicesimi di finale, andata
Roma-Aalst (BEL) 4-0
6' Van der Haeghe (a), 51' Van der Hoorn (a), 70' Balbo, 77' Totti

31/10/1995 - Sedicesimi di finale, ritorno
Aalst-Roma 0-0
---
21/11/1995 - Ottavi di finale, andata
Broendby (SVE)-Roma 2-1
17' Fonseca, 44' Lanna (a), 78' Bjur

05/12/1995 - Ottavi di finale, ritorno
Roma-Broendby 3-1
23' Totti, 71' Balbo, 84' Moeller, 88' Carboni
---
05/03/1996 - Ottavi di finale, andata
Slavia Praga-Roma 2-0
10' Poborsky, 51' Vagner

19/03/1996 - Ottavi di finale, ritorno
Roma-Slavia Praga 3-1
60' Moriero, 82' Giannini, 99' Moriero, 114' Vavra

COPPA ITALIA

30 agosto 1995
Sedicesimi di coppa Italia, GARA UNICA
Bologna-Roma 1-0
53' Morello

RITORNO campionato 1995/1996

18a giornata, 21 gennaio 1996
Roma-Sampdoria 3-1
45', 62', 90' Balbo, 52' Mannini

19a giornata, 28 gennaio 1996
Atalanta-Roma 2-1
21' Delvecchio, 78' Pisani, 83' Morfeo (r)

20a giornata, 4 febbraio 1996
Milan-Roma 3-1
7' Weah, 8' Moriero, 55' Aldair (a), 86' Panucci

21a giornata, 11 febbraio 1996
Roma-Cremonese 3-0
25' Di Biagio, 33' Balbo, 89' Cappioli

22a giornata, 18 febbraio 1996
Lazio-Roma 1-0
84' Signori (r)

23a giornata, 25 fabbraio 1996
Roma-Torino 1-0
17' Statuto

24a giornata, 2 marzo 1996
Parma-Roma 1-1
3' Fonseca, 45' Sensini

25a giornata, 10 marzo 1996
Roma-Cagliari 1-1
9' Oliveira (r), 18' Balbo (r)

27a giornata, 24 marzo 1996
Roma-Piacenza 2-1
16' Delvecchio, 24' Cappioli, 51' Cappellini

28a giornata, 31 marzo 1996
Bari-Roma 1-2
2' Parente, 51' Totti, 64' Statuto

29a giornata, 6 aprile 1996
Roma-Udinese 2-1
18' Delvecchio, 55' Moriero, 90' Marino

26a giornata, 10 aprile 1996 (recupero)
Padova-Roma 1-2
45' Fonseca, 82' Cappioli, 83' Vlaovic

30a giornata, 14 aprile 1996
Vicenza-Roma 2-1
28' Otero, 44' Fonseca (r), 81' Murgita

31a giornata, 20 aprile 1996
Roma-Napoli 4-1
41', 81', 85' Delvecchio, 50 Cruz (a), 72' Pecchia<

32a giornata, 28 aprile 1996
Roma-Juventus 2-2
4' Delvecchio, 54' Moriero, 62' Cappioli (a), 70' Padovano

33a giornata, 5 maggio 1996
Fiorentina-Roma 1-4
9' Batistuta, 19' (r), 34' Balbo (r), 27', 90' Delvecchio

34a giornata, 12 maggio 1996
Roma-Inter 1-0
44' Di Biagio (r)

Il 5 marzo c'è l'andata dei quarti di finale di Coppa Uefa, la Roma è impegnata in una gelida Praga. Sotto la neve (Annoni gioca a maniche corte!!!) la Roma perde 2-0. Due settimane dopo, il 19 marzo, sfiora la rimonta: riporta il risultato in equilibrio segnando prima con Moriero e poi con Giannini che esulta con una bellissima corsa la Curva. Poi nei temi supplementari riesce a segnare il 3-0 ancora con Francesco Moriero ma, a una manciata di minuti dal termine, si fa beffare dai cechi, che con un gol di Vavra approdano alle semifinali. La partita era iniziata con una spettacolare coreografia che coinvolge l'intero stadio "NON MOLLEREMO MAI" e si è conclusa nella maniera più beffarda con un gol che ammutolisce i tifosi ormai già in festa.

La coreografia in Roma-Slavia Praga

A seguito dell'eliminazione la Roma regala ai suoi tifosi una serie di belle prestazioni: con Giuseppe Giannini a un passo dall'addio ma in forma strepitosa e le splendide giocate dei due giovani attaccanti Totti e Delvecchio conquista il quinto posto finale, valido per entrare in Coppa UEFA, ad un solo punto di distanza dalla Fiorentina e Lazio terze in classifica.
Proprio a Firenze contro i viola, il 5 maggio 1996, il capitano Giuseppe Giannini gioca la sua ultima partita ufficiale in casacca giallorossa. Diffidato, riceve l'ammonizione che non gli consente di giocare l'ultima gara casalinga davanti al suo pubblico.


Sopra l'esultanza di Giuseppe Giannini dopo il gol del 2-0 contro lo Slavia Praga. Sotto due striscioni della Curva Sud per il capitano all'ultima stagione in giallorosso.

Avvenimenti della stagione 1995/96

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 95/96 della Roma.

15 agosto 1995 - Si registra il record di abbonamenti nella storia giallorossa: la quota raggiunta è di 40705.

27 agosto 1995 - Inizia il campionato 95/96, a Genova la Roma affronta la Sampdoria ed il finale è 1-1 con Marco Branca che pareggia il gol blucerchiato.

30 agosto 1995 - La Roma perde 1-0 con il Bologna ed esce dalla Coppa Italia, il gol beffa è realizzato da Morello.

01 ottobre 1995 - Quinta di campionato.Derby Roma-Lazio 0-0.

17 ottobre 1995 - Roma-Aalst 4-0, due autoreti dei belgi, gol di Balbo e Totti, alla sua prima marcatura europea.

23 dicembre 1995 - La Roma vince a Torino contro la Juventus dopo 14 anni. Per la squadra di Mazzone decisivo Abel Balbo che realizza un gol e fa scaturire l'autogol di Ferrara.

 

11 febbraio 1996 - Lazio-Roma 1-0, decisivo un calcio di rigore scaturito per fallo di mano di Marco Lanna.

19 marzo 1996 - Roma-Slavia Praga 3-1, ai supplementari il gol beffa di Vavra.

28 aprile 1996 - Roma-Juventus 2-2, i gol giallorossi sono siglati da Delvecchio e Moriero.

05 maggio 1996 - Fiorentina-Roma 1-4, ultima gara con la Roma di Giannini. In gol Balbo (2) e Delvecchio (2).

12 maggio 1996 - Ultima di campionato, la Roma batte 1-0 l'Inter in casa grazie a un calcio di rigore realizzato da Luigi Di Biagio.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi