24 novembre... 1929, Contro l'Alessandria la Roma vince 2-0 l'ottava di campionato.I gol sono di Benatti e Chini e sulla panchina romanista Burgess ha sostituito Baccani. 1950, Esce il primo numero della rivista dedicata ai tifosi 'Il Giallorossò. 1982, Colonia-Roma 1-0, ottavi di finale di coppa Uefa. 2013, Roma-Cagliari, tredicesima giornata di campionato, si chiude a reti inviolate. Al terzo pareggio consecutivo, la Roma perde terreno nei confronti della Juventus.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di novembre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

LA ROMA VINCE IL SECONDO SCUDETTO
IL TRIONFO DI VIOLA E LIEDHOLM

Presidente: Dino Viola
Allenatore: Nils Liedholm
Direttore sportivo: Nardino Previdi
Segretario tecnico amministrativo: Lino Raule
Medico Sociale: Ernesto Alicicco
Massaggiatori: Vittorio Boldorini, Giorgio Rossi


Clicca sulle foto per ingrandirle.

Formazione tipo: Tancredi, Nela, Vierchowood, Ancelotti, Falcao, Maldera, B.Conti, Prohaska, Pruzzo, Di Bartolomei, Iorio
Altri giocatori: Superchi, Nappi, Turone, Lucci, Chierico, Giannini, Valigi, Righetti, Scarnecchia, Giovannelli, Baldieri, Faccini


I Cagliari Roma 1-3 9' Faccini, 60' Loi(a), 67' Piras, 87' Iorio
II Roma Verona
1-0
90' Di Bartolomei (r)
III Sampdoria Roma
1-0
34' Mancini
IV Roma Ascoli
2-1
12' Prohaska, 75' Greco, 81' Pruzzo (r)
V Napoli Roma
1-3
1' Pellegrini III, 33' Iorio, 65' Nela, 78' Chierico
VI Roma Cesena
1-0
10' Pruzzo
VII Juventus Roma
2-1
5' Chierico, 49' Platini, 56' Scirea
VIII Roma Pisa
3-1
26' Todesco, 76' (r), 81' Pruzzo, 85' Maldera
IX Udinese Roma
1-1
22' Falcao, 81' Surjak
X Roma Fiorentina
3-1
4' Pruzzo, 30' Antognoni, 45', 85' Conti
XI Catanzaro Roma
0-0
 
XII Roma Inter
2-1
34' Falcao, 67' Iorio, 89' Altobelli
XIII Avellino Roma
1-1
30' Prohaska, 50' Barbadillo
XIV Roma Genoa
2-0
1' Corti (a), 47' Di Bartolomei
XV Torino Roma
1-1
32' Pruzzo, 46' Dossena

XVI Roma Cagliari
1-0
48' Falcao
XVII Verona Roma
1-1
26' Iorio, 28' Penzo
XVIII Roma Sampdoria
1-0
36' Iorio
XIX Ascoli Roma
1-1
13' Greco, 20' Ancelotti
XX Roma Napoli
5-2
12' Diaz, 30' Nela, 43' Ancelotti, 48', 62' Di Bartolomei, 70' Pruzzo, 78' Marino
XXI Cesena Roma
1-1
71' Pruzzo, 74' Arrigoni
XXII Roma Juventus
1-2
62' Falcao, 83' Platini, 86' Brio
XXIII Pisa Roma
1-2
13' Falcao, 60' Di Bartolomei, 64' Bergreen
XXIV Roma Udinese
0-0
-
XXV Fiorentina Roma
2-2
9' Massaro, 18' Pruzzo, 62' Prohaska (r), 79' Ancelotti (a)
XXVI Roma Catanzaro
2-0
39' Di Bartolomei, 63' Pruzzo
XXVII Inter Roma
0-0
-
XXVIII Roma Avellino
2-0
38' Falcao, 65' Di Bartolomei
XXIX Genoa Roma
1-1
19' Pruzzo, 41' Fiorini
XXX Roma Torino
3-1
20' Pruzzo (r), 36' Falcao, 82' Hernandez, 85' Conti


Nel campionato 1982/83 il presidente Viola e l'allenatore Liedholm riescono finalmente a far quadrare il cerchio. La squadra titolare della Roma è composta da Tancredi, Nela, Vierchowod, Ancelotti, Falcao, Maldera, Conti, Prohaska, Pruzzo, Di Bartolomei e Iorio. Durante la stagione verranno utilizzati anche Faccini, Chierico, Nappi, Richetti, Valigi, Superchi e Giovannelli.

La prima partita del campionato la Roma la vince abbastanza agevolmente a Cagliari. Il primo gol di quella stagione indimenticabile lo segna Faccini mentre il raddoppio giallorosso arriva su un autorete di Loi. Dopo il momentaneo 1-2 dei sardi chiude i conti per la Roma Maurizio Iorio, al debutto personale con la maglia giallorossa. Prima gara in campionato con la squadra capitolina anche per Aldo Maldera, Michele Nappi, Claudio Valigi (vice-Falcao), Pietro Vierchowod ed Herbert Prohaska, autore durante la stagione di 3 reti.


Il 19 settembre 1982 avviene il debutto casalingo per la Roma di Nils Liedholm. La gara contro il Verona si slocca soltanto negli ultimi sessanta secondi, quando il brasialiano Paulo Roberto Falcao viene atterrato in area dal portiere scaligero Garella. L'arbitro Pieri decreta il calcio il rigore e il capitano giallorosso Agostino Di Bartolomei lo trasforma. La Roma vince di misura e dopo due gare è a punteggio pieno in testa alla classifica assieme alla Fiorentina e alla Sampdoria.


Liedholm raccomandava ai suoi: "Potete avanzare tutti, tranne Vierchowod". Il difensore "russo" invece al 35' si sgancia alla ricerca di gloria e fa partire un rapidissimo contropiede di Roberto Mancini che brucia Di Bartolomei e batte il portiere della Roma Tancredi in uscita. La Sampdoria vince la terza gara consecutiva e comanda solitaria la classifica. Le polemiche che seguiranno questa sconfitta saranno impressionanti ma le domeniche successive i giallorossi sapranno reagire alla grande sul campo.

Dalla prima alla terza giornata >>
Dalla quarta alla dodicesima giornata >>
Dalla tredicesima alla ventunesima giornata >>
Dalla ventiduesima alla trentesima giornata >>
Collezionismo sulla stagione 1982/83 >>
Le foto dell'esultanza per il secondo scudetto >>

Campionato 81/82
Campionato 83/84

Grazie a Renzo per queste belle foto dei festeggiamenti per lo scudetto 1982/83.


Coppa Uefa 1982/83

1o turno
Trentaduesimi di finale
Andata ROMA-Ipswich Town (ENG) 3-0 Reti: Osman aut. Pruzzo 2
29/9/1982
Ritorno Ipswich Town (ENG)-ROMA 3-1 Reti: Gates, Vierchowod aut., Butcher (I) Maldera (R)

Sedicesimi di finale
20/10/1982
Andata ROMA-IFK Norrköping(SWE) 1-0 Reti: Pruzzo Rig.
3/11/1982
Ritorno IFK Norrköping(SWE)-ROMA 1-0 d.t.s. Reti: Bergman - Si qualifica la ROMA ai rigori (1-4)


Ottavi di finale
24/11/1982
Andata 1 FC Köln (FRG)-ROMA 1-0 Reti: K. Allofs
8/12/1982
Ritorno ROMA-1 FC Köln (FRG) 2-0 Reti: Iorio, Falcao

Quarti di finale
2/3/1983
Andata ROMA-Benfica (POR) 1-2 Reti: Di BArtolomei Rig. (R) Vierchowod aut. Ancelotti aut. (B)
16/3/1983
Ritorno Benfica (POR)-ROMA 1-1 Reti: Filipovic (B) Falcao (R)

Avvenimenti della stagione 1982/83

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 82/83 della Roma.

05 luglio 1982 - Campionati del Mondo di calcio, a Barcellona si sfidano Italia e Brasile, in campo i calciatori giallorossi Bruno Conti e Paulo Roberto Falcao.

30 luglio 1982 - La Roma prepara il campionato del secondo scudetto nella tranquillità delle Dolomiti.

18 agosto 1982 - Inizia la Coppa Italia, Spal-Roma 0-1 con gol di Iorio.

22 agosto 1982 - Girone di qualificazione della Coppa Italia, Roma-Modena 5-1.Marcatori Di Bartolomei, Chierico e tre volte Pruzzo.

29 agosto 1982 - Coppa Italia, Lecce-Roma 0-0.

01 settembre 1982 - In Coppa Italia cinquina al Verona. Segnano 3 volte Pruzzo, Iorio e Prohaska.

12 settembre 1982 - La Roma inizia la cavalcata scudetto battendo 3-1 il Cagliari in terra sarda. Segnano Faccini e Iorio prima dell'autogol di Loi.

15 settembre 1982 - Roma-Ispwich Town 3-0.

29 settembre 1982 - Trantaduesimi di finale di Coppa UEFA, Ispwich Town-Roma 3-1. Il gol giallorosso è di Aldo Maldera.

01 ottobre 1982 - Viola fà si che a Trigoria compaiano i computer, la Roma è la seconda società dopo il Cosmos ad effettuare una simile svolta.

16 ottobre 1982 - 'Ho saputo di un gesto d'amore...' è questa la frase di Dino Viola a Falcao dopo aver saputo della trattativa avviata dal presidente dell'Inter con il brasiliano. Fraizzoli aveva regalato a Falcao un videoregistratore.

07 novembre 1982 - Udinese-Roma 1-1, segna Falcao.

21 novembre 1982 - Decima di campionato, Roma-Fiorentina 3-1, segna Pruzzo, pareggia Antognoni poi una stupenda doppietta di Bruno Conti.

24 novembre 1982 - Colonia-Roma 1-0, ottavi di finale di coppa Uefa.

28 novembre 1982 - La Roma si ferma a Catanzaro pareggiando 0-0, per fortuna la Juventus perde contro l'Ascoli di Mazzone.

 

10 aprile 1983 - 26a di campionato, Roma-Catanzaro 2-0. I giallorossi impiegano 38 minuti per andare in vantaggio, quando Di Bartolomei su punizione segna l'1-0. Il raddoppio e' firmato da Pruzzo.

14 aprile 1983 - Ottavi di finale di Coppa Italia, Roma-Avellino 5-3. Segnano Iorio, Faccini, Chierico, Falcao e Baldieri.

24 aprile 1983 - L'ultimo brivido prima dello scudetto, Inter-Roma 0-0 e gol annullato ad Altobelli.

01 maggio 1983 - La Roma batte 2-0 l'Avellino all'Olimpico, è la penultima gara casalinga prima della vittoria dello scudetto a Genova la domenica successiva. Sugli spalti lo striscione: 'Ricorda, tifoso senza cuore: hai fischiato la Roma tricolore'.

08 maggio 1983 - Con il pareggio a Genoa per 1-1 (gol di Roberto Pruzzo) la Roma si aggiudica il suo secondo scudetto.

15 maggio 1983 - All'Olimpico si festeggia il secondo scudetto della Roma. La partita contro il Torino è una pura formalità, finisce 3-1 con gol di Pruzzo, Falcao e Conti.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi