Biografia di Franco Tancredi

Franco Tancredi nasce a Giulianova il 10 gennaio 1955. Cresciuto calcisticamente nel Giulianova, arriva alla Roma dal Rimini nel 1979. Parte alle spalle di Paolo Conti ma in poco tempo si guadagna il posto da titolare tra i pali della porta giallorossa.

Dal 1980 al 1988 è il portiere titolare della Roma, disputa 258 presenze consucutive e diventa un baluardo della squadra giallorossa. Come numero 1 della Roma è protagonista delle Coppa Italia vinte nel 1980 e 1981, conquista lo scudetto nel 1983 e l'anno successivo difende la porta giallorossa nella cavalcata che porta alla finale di Coppa dei Campioni. Nel 1986 partecipa alla spedizione della Nazionale italiana ai Mondiali in Messico.

Tra le doti di Franco Tancredi quella di essere molto abile a parare i calci di rigore. Resta in giallorosso fino al 1990 (1 scudetto e 4 coppa Italia vinte) quando si trasferisce al Torino per disputare la sua ultima stagione da professionista.

In seguito intraprende la carriera di allenatore e preparatore dei portieri lavorando alla Roma fino al 2004. Dopo esperienze alla Juventus e al Real Madrid al seguito di Fabio Capello e il ritorno per un'altra stagione da preparatore dei portieri alla Roma nel 2011/12.

Hall of Fame

Il 20 settembre 2012 Franco Tancredi viene inserito nella prima Hall of Fame della Roma.

Nella stagione 2012/13 Franco Tancredi entra a far parte della prima Hall of Fame della Roma

Foto di Franco Tancredi

Video di Franco Tancredi

Franco Tancredi raccoglie l'applauso e l'affetto della Curva Sud tornando a Roma da ex, con la maglia del Torino.

Tancredi viene colpito da due petardi arrivati dal settore dei tifosi milanista e viene soccorso dallo staff medico tra cui lo storico massaggiatore giallorosso Giorgio Rossi. La gara continua, al posto di Tancredi esordisce il giovane Angelo Peruzzi, e i rossoneri vincono 1-0 ma alla Roma, in seguito, viene assegnato lo 0-2 a tavolino.

Tancredi pararigori

Tancredi pararigori