22 novembre... 1931, Per la nona di campionato in campo Fiorentina e Roma. Sblocca Volk ma poi la Roma perde 3-1, i 500 tifosi giallorossi che arrivano allo stadio Berta tornano a Roma sconsolati. 1981, Inter-Roma, prima della gara furiosi scontri tra i tifosi con numerosi feriti. In campo i nerazzurri vanno in vantaggio, la Roma rimonta con Pruzzo e Conti nel giro di 3 minuti. Pareggia subito Beccalossi, poi ridotta in 10 per l'espulsione di Falcao la Roma subisce il 3-2.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di novembre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma


PRESIDENTE
Dino Viola

VICE PRESIDENTE
Giovanni Guidi

ALLENATORE
Nils Liedholm

SEDE
Via del Circo Massimo 7

CAMPO DI GIOCO
Stadio Olimpico

POSIZIONE FINALE
Seconda

Liedholm con i brasiliani Falcao e Cerezo


La rosa della Roma 1983/84

Formazione tipo: Tancredi, Nela, Maldera, Ancelotti, Falcao, Oddi, Conti, Cerezo, Pruzzo, Di Bartolomei, Graziani

Altri giocatori: Malgioglio, Bonetti, Chierico, Nappi, Righetti, Baldieri, Iorio, Antonelli, Chierico

Bruno Conti, Pruzzo e Falcao, tre protagonisti giallorossi nella stagione 1983/84

L'undici della Roma in finale di Coppa dei Campioni

L'ULTIMA STAGIONE DI AGOSTINO DI BARTOLOMEI
LA FINALE DI COPPA DEI CAMPIONI CONTRO IL LIVERPOOL

Campionato ANDATA

Roma - Pisa 2-0
Reti: 40' Di Bartolomei (r), 80' Conti

Sampdoria - Roma 1-2
Reti: 33' Guerrini. 35' Nela, 63' Graziani

Roma - Milan 3-1
Reti: 28' Battistini, 33' Vincenzi, 44' Maldera, 82' Falcao

Torino - Roma 2-1
Reti: 7', 39' Hernandez, 89' Zaccarelli (a)

Roma - Genoa 1-0
Reti: 62' Conti

Lazio - Roma 0-2
Reti: 4' Nela, 63' Pruzzo

Roma - Napoli 5-1
Reti: 10' Graziani, 21' Cerezo, 34' Falcao, 38', 79' Conti, 70' Dal Fiume

Udinese - Roma 1-0
Reti: 85' Zico

Roma - Ascoli 1-1
Reti: 60' Pruzzo, 72' Novellino

Inter - Roma 1-0
Reti: 7' Beccalossi

Juventus - Roma 2-2
Reti: 62' Conti, 72' Platini, 77' Penzo, 90' Pruzzo

Roma - Avellino 3-2
Reti: 24', 58' Falcao, 80' Biagini, 88' Diaz, 90' Maldera

Fiorentina - Roma 0-0

Roma - Catania 1-0
Reti: 32' Maldera

Verona - Roma 1-0
Reti: 82' Di Gennaro

La Roma campione d'Italia, in vista della partecipazione alla Coppa dei Campioni, effettua il seguente calciomercato: acquista l'attaccante Francesco Graziani e il centrocampista brasiliano Toninho Cerezo in sostituzione di Herbert Prohaska, in uscita assieme a Pietro Vierchowod che rientra alla Sampdoria dopo la stagione in prestito.

Dopo la conquista del titolo nazionale l'obiettivo primario dei giallorossi nella stagione 1983/84 è la conquista della Coppa dei Campioni. In campionato la Roma parte benissimo con 3 vittorie consecutive. Alla sesta gara di campionato torna il derby della Capitale dopo gli anni in B trascorsi dalla Lazio. La Roma vince per 2-0. In Coppa dei Campioni il ritmo dei giallorossi è devastante: allo Stadio Olimpico, tranne per la partita con il CSKA Sofia vinta 1-0, s'impone fino alla finale con il risultato di 3-0. Vai alla pagina della Coppa dei Campioni 1983/84.

Nel corso del campionato la Roma colleziona qualche pareggio di troppo e a fine stagione arriva seconda dietro alla Juventus soltanto per due punti (41 punti contro i 43 dei bianconeri). In Europa il sogno giallorosso s'infrange ai calci di rigore nella sfida finale contro gli inglesi del Liverpool. La Roma trova una piccola consolazione nella conquista della Coppa Italia, la quarta della sua storia.

Nelle finali contro il Verona la Roma conquista la quinta Coppa Italia della sua storia dopo quelle del 1964, 1969, 1980 e 1981. L'incontro di ritorno è l'ultimo incontro ufficiale disputato da Agostino Di Bartolomei con la maglia della Roma. Dopo undici stagioni il capitano lascia la Capitale e si trasferisce al Milan insieme al tecnico svedese Nils Liedholm.

La coreografia dei tifosi romanisti in Curva Sud alla squadra giallorossa: Ti amo

Campionato RITORNO

Pisa - Roma 1-1
Reti: 33' Strukelj, 57' Bonetti (a)

Roma - Sampdoria 1-1
Reti: 36' Pruzzo, 56' Mancini

Milan - Roma 1-1
Reti: 54' Verza, 59' Pruzzo

Roma - Torino 2-1
Reti: 28' Maldera, 31' Dossena, 83' Pruzzo

Genoa - Roma 0-2
Reti: 4', 82' Graziani

Roma - Lazio 2-2
Reti: 9' Di Bartolomei (a), 24' D'Amico (r), 40' Di Bartolomei (r), 53' Cerezo

Napoli - Roma 1-2
Reti: 15' Graziani, 59' Casale, 62' Bonetti

Roma - Udinese 4-1
Reti: 21' Edinho, 31' Falcao, 67' Cerezo, 74' Conti, 87' Di Bartolomei

Ascoli - Roma 0-0

Roma - Inter 1-0
Reti: 25' Di Bartolomei (r)

Roma - Juventus 0-0

Avellino - Roma 2-2
Reti: 24' Pruzzo, 51' Cerezo, 63' Diaz, 90' Tagliaferri

Roma - Fiorentina 2-1
Reti: 15' Pruzzo, 41' Conti, 61' Monelli

Catania - Roma 2-2
Reti: 24' Maldera, 29' Chierico, 58' Carnevale, 83' Torrisi (r)

Roma - Verona 3-2
Reti: 1' Storgato, 28', 49' Cerezo, 41' Iorio, 46' Di Bartolomei (r)

La Curva Sud in finale di Coppa dei Campioni La Curva Sud in finale di Coppa dei Campioni La coreografia nel derby
I tifosi della Roma in Curva Sud, nelle prime due foto in Coppa dei Campioni, nella terza al derby.

 

Pruzzo esulta dopo il gol alla Juventus

Pruzzo esulta dopo il gol alla Juventus

Avvenimenti della stagione 1983/84

Di seguito alcuni dei principali eventi della stagione 83/84 della Roma.

21 agosto 1983 - Rimini-Roma 1-3, prima partita del primo girone di coppa Italia. Prima partita assoluta giocata con lo scudetto sul petto.

24 agosto 1983 - Coppa Italia, Arezzo-Roma 0-1, gol di Vincenzi.

28 agosto 1983 - Coppa Italia, Roma-Atalanta 2-0, gol di Pruzzo su rigore e Strukelj.

31 agosto 1983 - Coppa Italia, Roma-Padova 4-2, gol di Cerezo, Graziani, Maldera ed infine di nuovo Cerezo.

02 ottobre 1983 - Lutto in casa Roma, muore l'attaccante Rodolfo Volk. A Torino perdiamo 2-1 contro i granata.

19 ottobre 1983 - Prima vittoria esterna in Coppa dei Campioni,ottavi di finale CSKA Sofia-Roma 0-1, segna Paulo Roberto Falcao.

02 novembre 1983 - Roma-CSKA Sofia 1-0, ottavi di Coppa dei Camponi. Ciccio Graziani si toglie la soddisfazione di esultare correndo sotto la Curva Sud.

04 dicembre 1983 - Juventus-Roma 2-2, pareggio all'ultimo minuto di Roberto Pruzzo in rovesciata.

 

13 gennaio 1984 - Muore Fulvio Bernardini, capitano e bandiera della Roma di Campo Testaccio.

25 marzo 1984 - La Roma campione d'Italia non va oltre lo 0-0 ad Ascoli.

01 aprile 1984 - Roma-Inter 1-0, gol di Capitan Di Bartolomei. Franco Tancredi para l'ennesimo rigore.

11 aprile 1984 - Dundee United-Roma 2-0, semifinale della Coppa dei Campioni. Il risultato negativo costringe i giallorossi a ribadire la 'legge dell'Olimpicò.

15 aprile 1984 - Roma-Juventus 0-0, quando Pruzzo con una bella rovesciata colpisce la traversa, lo scudetto prende definitivamente la strada di Torino.

21 aprile 1984 - 27a di campionato, Avellino-Roma 2-2. Pruzzo e Cerezo portano in vantaggio la Roma che viene poi però raggiunta dagli irpini. Probabilmente l'imminente semifinale di ritorno di Coppa Campioni distrae i calciatori giallorossi che perdono uno dei due punti che costeranno lo scudetto.

25 aprile 1984 - Roma-Dundee 3-0, semifinale di Coppa dei Campioni. 2 gol di Pruzzo e uno di Ago.

30 maggio 1984 - Finale di Coppa dei Campioni allo Stadio Olimpico: Roma-Liverpool, 3-5 dopo i calci di rigore.

21 giugno 1984 - Finale d'andata di Coppa Italia, Verona-Roma 1-1.E' Cerezo a gelare il Bentegodi, clicca qui per andare alla pagina.

26 giugno 1984 - Finale di ritorno di Coppa Italia, Roma-Verona 1-0 autorete di Ferroni.Clicca qui per andare alla pagina.

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi