"ER FORNARETTO" CAMPIONE D'ITALIA

Amedeo Amadei festeggia lo scudetto della Roma

Amedeo Amadei festeggia la vittoria dello scudetto con il cappello da bersagliere in testa, nel 1942 era uno dei quattro calciatori della squadra capitolina impegnato nel servizio militare.


Amedeo Amadei al tiro

Amedeo Amadei con la maglia della Roma

Nato a Frascati il 26 luglio 1921, Amedeo Amadei arrivò a Testaccio da Frascati quidicenne per vivere la grande avventura di un provino con la sua squadra del cuore. Un anno dopo, a sedici anni non ancora compiuti, esordisce in serie A (stabilendo un record che regge tuttora), a Genova, al posto dell'infortunato Di Benedetti.

Nella stagione 1941/42 è tra i protagonisti del primo campionato vinto dalla Roma. Nell'anno del primo storico scudetto, Amadei trascina la Roma a suon di gol, segnandonone ben 18 in 30 gare.

In totale Amedeo Amadei vestirà la maglia giallorossa 184 volte, realizzando in serie A un totale di 100 reti (non gli vengono riconosciuti i gol segnati nei campionati di guerra). Entra di diritto nella storia della squadra capitolina e nel cuore dei tifosi della Roma, più o meno giovani.

CAMPIONATI DI AMEDEO AMADEI NELLA ROMA
Amedeo Amadei
1936/37
3 PRESENZE
1 GOL
1937/38
3 PRESENZE
1 GOL
1939/40
22 PRESENZE
2 GOL
1940/41
30 PRESENZE
18 GOL
1941/42
30 PRESENZE
18 GOL
1942/43
28 PRESENZE
14 GOL
1945/46
34 PRESENZE
14 GOL
1946/47
31 PRESENZE
13 GOL
1947/48
35 PRESENZE
19 GOL
TOTALE
216 PRESENZE
100 GOL