Precedenti tra Roma e Venezia

Le sfide tra Roma e Venezia in serie A iniziano nel 1939, quando si affrontano per la prima volta nella Capitale, sul Campo Testaccio. La Roma perde 0-2 e al ritorno pareggia 2-2. L'anno successivo i giallorossi vincono 5-2 tra le mura amiche ma perdono per la prima volta in Veneto contro i lagunari per 1-0.

Il campionato 1941/42 vede la Roma per la prima volta campione d'Italia. Nelle sfide contro il Venezia in quell'anno pareggia 0-0 all'andata e trova un'importantissima vittoria in trasferta per 0-2 al ritorno, a poche giornate dal trionfo finale.

L'anno seguente le sfide sorridono ancora alla Roma che pareggia 0-0 fuori e vince 2-1 in casa. Le sfide calcistica tra Roma e Venezia s'interrompono, così come il campionato di serie A, durante il periodo della guerra. Riprendono nel 1946, quando dieci giorni prima della fine dell'anno la Roma espugna nuovamente il campo del Venezia vincendo 2-3.

Negli anni 50 il Venezia milita nelle serie inferiori, torna in A nel 1961 e la Roma conquista due vittoria contro la neopromossa. L'anno dopo contro i giallorossi la squadra veneta sembra più rodata, infatti conquista due pareggi, ma è la Roma ad essere meno in forma poichè a fine anno il Venezia retrocede.

L'ultima apparizione in A della squadra veneziana, prima delle tre stagioni a cavallo del 2000, è nel campionato 1966/67, quando la Roma vince entrambe le gare. Nel 1998, trent'anni dopo l'ultima partecipazione, il Venezia torna nel campionato maggiore. La Roma di Zdenek Zeman vince a Roma 2-0 ma perde in laguna per 3-1. L'anno successivo il tecnico Fabio Capello migliora il rendimento giallorosso, la Roma batte il Venezia sia all'andata 1-3 che al ritorno (5-0, risultato più ampio della sfida tra le due squadre). Nella stagione del terzo scudetto il Venezia è in B ma l'anno dopo riconquista la serie A per disputare quella che finora risulta la sua ultima stagione nel campionato maggiore. La Roma con lo scudetto sul petto vince 1-0 in casa e spreca proprio a Venezia un'occasione d'oro per conquistare il secondo scudetto consecutivo. Succede tutto nella ripresa, la Roma va sotto due reti poi raggiunge il pareggio rimontando nel finale grazie a due calci di rigore assegnati dall'arbitro Collina e realizzati dall'attaccante Vincenzo Montella.

E' l'ultima sfida in serie A finora tra Roma e Venezia. Il confronto vede in vantaggio i giallorossi con 13 vittorie a fronte delle 5 del Venezia.

Tutti gli incontri tra la Roma e le squadre italiane

Vedi le informazioni sulle partite disputate tra l'A.S.Roma e le altre squadre italiane. Risultati, marcatori, fotografie, statistiche e aneddoti su tutti i precedenti tra i giallorossi e i loro avversari sul territorio nazionale.