Precedenti tra Roma e Alessandria

Gare totali: 26

Vittorie: 13

Pareggi: 5

Sconfitte: 8

Reti Roma: 44

Reti Alessandria: 31

Gare in casa: 13

Vittorie: 9

Pareggi: 1

Sconfitte: 3

Reti Roma: 24

Reti Alessandria: 11

Gare in trasferta: 13

Vittorie: 4

Pareggi: 4

Sconfitte: 5

Reti Roma: 20

Reti Alessandria: 20

Cronostoria delle sfide calcistiche tra Roma e Alessandria

Roma ed Alessandria si affrontano per la prima volta in occasione del primo campionato di serie A a girone unico, nella stagione 1929/30. La prima sfida assoluta termina 1-1, mentre nel primo incontro disputato nella Capitale la Roma vince 2-0. Le due compagini si affrontano in campionato per quasi tutti gli anni 30, prima che la squadra piemontese retroceda al termine della stagione 1936/37. Giocano al Testaccio le sfide romane e al Campo del Littorio quando si affrontano ad Alessandria.

La sfida ritorna nel febbraio 1947, quando i piemontesi battono la Roma 1-0 in casa, nello stadio che nel frattempo è stato intitolato al sindaco presidente Giuseppe Moccagatta. L'Alessandria vince anche la gara di ritorno e quella d'andata della stagione successiva, disputatasi il primo giorno dell'anno 1948. La Roma si vendica nel girone di ritorno del campionato 1947/48, quando batte per 4-1 i biancorossi.

Giallorossi...in grigio

Diversi calciatori hanno vestito sia la casacca della Roma che quella dell'Alessandria. Il primo fu Banchero, cresciuto calcisticamente con i piemontesi e passato alla Roma nel 1932. Renato Cattaneo divenne un beniamino dell'Alessandria realizzando ben 128 reti ed essendo ancora oggi il più prolifico calciatore in A. Con la maglia giallorossa, che indossò dal decide due derby con i suoi gol. Altri calciatori che hanno militato nelle rose delle due compagini: Aldo Nardi, Egidio Morbello e Adriano Zanier.

Per 10 anni la sfida non si ripropone a causa della retrocessione dell'Alessandria, che ritorna nella massima serie nella stagione 1957/58 per disputare quelli per ora restano gli ultimi tre campionati di serie A disputati dal club del Piemonte. Nella gara d'andata della stagione 1958/59, allo Stadio Olimpico un tifoso invade il campo durante la gara, terminata 1-1 al 90'. L'episodio costa lo 0-2 a tavolino ai giallorossi. La gara di ritorno fu tesa a tal punto che la Federazione assegnò per dirigere l'incontro un arbitro straniero: Maurice Guigue, fischietto francese molto quotato che diresse anche la finale di Coppa del Mondo del 1958 tra Brasile e Svezia.

L'ultima sfida tra Roma e Alessandria si è conclusa con una vittoria di misura dei giallorossi per 1-0, rete di Pestrin.


Un tifoso della Roma invade il campo durante la gara con l'Alessandria. La gara verrà assegnata 0-2 a tavolino ai piemontesi.

Selmosson in Alessandria-Roma della stagione 1959/60

Selmosson in Alessandria-Roma della stagione 1959/60

Avversarie della Roma nel campionato italiano di serie A

Bandiera italiana

Di seguito le informazioni sulle partite disputate tra l'A.S.Roma e le altre squadre nel massimo campionato di calcio italiano. Risultati, marcatori, fotografie, statistiche e aneddoti relative a tutti i precedenti nazionali tra i giallorossi della Roma e gli avversari italiani, dal 1927 ad oggi.