Girone eliminatorio

21/08/1983, Rimini-Roma 1-3 54', 63' Vincenzi, 68' Cinquetti, 75' Pruzzo

24/08/1983, Arezzo-Roma 0-1 52' Vincenzi


28/08/1983, Roma-Atalanta 2-0 24' Pruzzo (r), 70' Strukelj

31/08/1983, Padova-Roma 4-2 14' Coppola, 18', 70' Cerezo, 31' Graziani, 42' Maldera, 66' Graziani

04/09/1983, Milan-Roma 1-1 22' Vincenzi, 32' Battistini


Di Bartolomei alza la Coppa Italia alla fine della sua ultima gara con la Roma

Ottavi di finale

08/02/1984, Roma-Reggiana 2-0 45' Vincenzi, 82' Graziani

22/02/1984, Reggiana-Roma 0-1 37' Cerezo

Quarti di finale

07/06/1984, Roma-Milan 1-1 54' Nappi (a), 54' Di Bartolomei (r)

10/06/1984, Milan-Roma 1-2 (dts) 2', 93' Cerezo, 33' Carotti

Semifinale

Andata

13/06/1983, Torino-Roma 1-3 6' Conti, 50', 59' Strukelj, 55' Selvaggi

Ritorno

16/06/1983, Roma-Torino 1-0 81' Conti

Finale

Andata

21/06/1983, VERONA-ROMA 1-1
49' Cerezo, 72' Storgato

La Roma affronta la rivelazione del campionato schierando: Tancredi Nappi Oddi Nela Falcao Maldera Conti Cerezo Pruzzo (43' Chierico) Di Bartolomei Graziani. Allenatore dei giallorossi lo svedese Nils Liedholm.

E' il brasiliano Toninho Cerezo a gelare il Bentegodi al 4' del secondo tempo con una rete che verrà pareggiata poi da Storgato.
Per vincere la coppa Italia, all'Olimpico basterà un pareggio a reti inviolate o una vittoria di misura.


Finale Coppa Italia 1983/84, la Curva Sud della Roma

Ritorno

26/06/1983, ROMA-VERONA 1-0
27' Ferroni (a)

E' la 52a gara ufficiale per la Roma quest'anno. Roma che si è giocata fino in fondo campionato, coppa dei Campioni e coppa Italia. La squadra (che per l'ultima volta indossa lo scudetto) non ha intengione di ingoiare un'ennesima delusione. E' sfinita ed al 10' del primo tempo si infortunia anche Bruno Conti. Per fortuna dieci minuti dopo un'autogol di Ferroni ci porta in vantaggio e si va avanti fino alla fine, quando Agostino Di Bartolomei, capitano dei giallorossi può alzare la coppa.

ROMA:Tancredi;Nappi,Nela;Di Bartolomei, Falcao,Maldera; B.Conti (Strukelj, Giannini), Cerezo, Pruzzo (Vincenzi), Chierico, Graziani (Oddi).


La Roma festeggia la Coppa Italia 1983/84


L'autogol di Ferroni in finale

ADS

ADS