ROMA-BRESCIA 5-0
14-09-2003 II giornata di campionato

Roma (3-4-3): Pelizzoli, Zebina, Samuel, Chivu, Mancini, Emerson, De Rossi, Lima, Montella (23' St Carew), Totti (37' St Tommasi), Cassano (15' St Delvecchio). (12 Zotti, 2 Panucci, 7 Sartor, 31 Dellas). All. Capello
Brescia (3-5-1-1): Castellazzi, Martinez, Petruzzi, Dainelli, A.Filippini, Brighi, Di Biagio (1' St Caracciolo), Matuzalem (35' St Colucci), Mauri, Schopp (35' St Stankevicius), Maniero. (12 Saja, 14 Correa, 17 Guana, 11 Del Nero). All. De Biasi
Arbitro: Pieri di Genova Angoli: 9 a 5 per la Roma.
Ammoniti: Schopp e Matuzalem per gioco scorretto.
Spettatori: 50.000


Grazie a Davide Elias per le foto

As Roma ale ale, As Roma ale ale, tu sei fantastica, superfantastica

questa è la curva, che ti fa vincere perchè, siamo gli ultras e tifiamo per te.......


 

Grazie a Davide Elias per le foto

Chivu: "E' stato tutto bellissimo. Esordire all'Olimpico in campionato e per di più segnando un gol è stato come toccare il cielo con un dito. Sono felice, speriamo solo di continuare così. Ma sono ottimista, perché la Roma è una squadra fortissima".

Carew: "Posso solo ringraziare i compagni anche perché io nel Valencia non ero solitamente il rigorista designato".

 



Fabio Capello :"Sono molto soddisfatto per quello che hanno fatto vedere tutti e tre i reparti e per la determinazione mostrata fino alla fine e la voglia di non prendere gol.Oggi la difesa e il centrocampo sono stati molto bravi sia in fase di contenimento che di ripartenza. I primi 25 minuti che ho visto giocare dalla mia squadra credo siano difficilmente ripetibili, sono stati unici per qualità, velocità, conclusioni e gol. Bisognerebbe farci una mini-cassetta di 25 minuti e darla ai giovani per fargli vedere come si gioca a calcio. Cassano, Totti e Montella con il supporto degli esterni sono un problema per tutti. De Rossi è una realtà del calcio italiano, gioca all'Olimpico e in Nazionale nella stessa maniera, ha carattare da vendere e sono contento sia rimasto. Mancini siamo contenti sia con noi, Francesco Totti è voglioso, Carew bisogna aspettarlo ma con tante partite da giocare farà bene. Juventus-Roma è solo la terza di campionato, è sicruamente importante ma non sarà decisiva."

Ultima modifica di questa pagina: 07/02/2016

23 giugno... 1940, Amichevole Livorno-Roma, 4-0 per i toscani. 1946, Girone finale, Roma-Pro Livorno 3-1, segnano Lovagnini, Amadei e Krieziu. 1982, Terza partita del girone mondiale.In campo Bruno Conti.Gol del futuro romanista Graziani ma sono polemiche a non finire dopo il pareggio finale. Alla fine l'Italia vincerà il mondiale.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di giugno nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi