Mapou Yanga-Mbiwa

Biografia

Mapou Yanga-Mbiwa nasce a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, il 15 maggio 1989. Ad otto anni si trasferisce con la famiglia in Francia dove inizia la carriera di calciatore nelle giovanili del Montpellier. Cresciuto nella squadra del Languedoc-Roussillon, ottiene la consacrazione nella stagione 2011/12 quando, appena ventiduenne, conquista con il club del sud francese il primo storico titolo di campione di Francia. Durante la stagione è, nonostante il carattere schivo, il capitano della squadra. Disputa 34 gare da titolare e mette a segno una rete.

Mapou Yanga-Mbiwa ai tempi del Montpellier Mapou Yanga-Mbiwa festeggia lo scudetto conquistato con il Montpellier

La stagione successiva al trionfo in Ligue 1 Mapou Yanga-Mbiwa decide d'intraprendere una nuova avventura e a gennaio si trasferisce nel club inglese del Newcastle. Al momento della partenza è tra i venti giocatori ad aver collezionato più presenze con il Montpellier, 219. Prima della cessione per otto milioni alla squadra anglosassone viene accostato anche a Milan e Napoli.

Al Newcastle gioca quasi 50 partite ma il feeling con l'allenatore Alan Pardew è scarso e a fine stagione il calciatore francese chiede la cessione. Walter Sabatini, ds della Roma, è in cerca di un difensore centrale e su invito del tecnico Rudi Garcia che conosce Mapou dai tempi del Montpellier, sceglie di puntare su di lui. Il primo settembre 2014 la Roma ne ufficializza l'ingaggio. Yanga-Mbiwa vanta 4 gare con la Nazionale maggiore francese.

Fotografie

Alcune fotografie di Mapou Yanga-Mbiwa: all'arrivo in giallorosso, il suo grido d'esultanza dopo il gol segnato alla Lazio, con la maglia della Francia, ai tempi del Montpellier con cui ha conquistato la Ligue 1 da capitano nel 2011/12 e infine con la maglia del Newcastle.

Mapou Yanga-Mbiwa ai tempi del Montpellier Mapou Yanga-Mbiwa con la maglia del Newcastle

Carriera alla Roma

Yanga-Mbiwa arriva alla Roma nell'estate 2014, come ultimo acquisto del calciomercato estivo, in prestito per un milione di sterline con obbligo d'acquisto a 5,5 milioni una volta raggiunte le 20 presenze in campionato. Per la sua avventura nella capitale sceglie la casacca numero 2. Ai nastri di partenza dovrebbe essere il quarto difensore alle spalle di Castan, Manolas e Astori ma l'infortunio del brasiliano e le prestazioni non brillanti del centrale ex Cagliari lo fanno diventare, assieme al greco Manolas, il centrale titolare della Roma. A gennaio raggiunge la ventesima presenza facendo così scattare l'acquisto definitivo da parte del club giallorosso.

Yanga-Mbiwa esulta dopo il gol nel derby Yanga-Mbiwa con la maglia della Nazionale Francese

Nel corso della stagione ha occasione di mostrare la sua duttilità in campo disputando alcune gare da terzino. E' il settimo calciatore francese a vestire la maglia giallorossa. Dotato di ottima fisicità e doti atletiche, molto forte sul colpo di testa, Mapou Yanga-Mbiwa disputa una buona stagione coronata dal goal nella penultima giornata di campionato contro la Lazio. Il 25 maggio 2015 segna il gol vittoria nella stracittadina e con questa rete si ritaglia un posto nella storia del team giallorosso. Torna al gol dopo quattro anni di digiuno, regala alla Roma il secondo posto e la qualificazione diretta ai gironi della Champions League e diventa il nuovo idolo dei tifosi giallorossi che grazie al suo colpo di testa tornano a festeggiare la vittoria nel derby che mancava da più di un anno.

Il gol di Mapou Yanga-Mbiwa al derby

A cinque minuti dal termine dell'incontro, quando in molti pensavano che ormai il derby sarebbe finito in parità, su un calcio di punizione di Pjanic ecco sbucare Mapou che insacca all'angolino alle spalle del portiere biancoceleste Marchetti... Nelle foto qui sotto il colpo di testa vincente, la corsa verso la panchina e l'abbraccio di tutti i compagni e lo staff romanista in festa per il gol che vale sia derby che il secondo posto in campionato.

Yanga-Mbiwa abbracciato dai compagni dopo il gol dell'1-2 nel derby

"Non me ne sono accorto subito di aver fatto gol. Quando ho realizzato è stata un'emozione molto grande. Penso che qualcosa di più bello di quella rete non sarebbe potuto mai capitarmi"

Yanga-Mbiwa realizza il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa esulta dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa esulta dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa abbracciato dai compagni dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa abbracciato dai compagni dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa abbracciato dai compagni dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa abbracciato dai compagni dopo il gol dell'1-2 nel derby Yanga-Mbiwa alza le mani al cielo dopo il gol dell'1-2 nel derby

Video di Mapou Yanga-Mbiwa

Sotto alcuni video che vedono protagonista il difensore francese: due video del gol di Yanga-Mbiwa al derby visto dalla Curva Sud e da diverse inquadrature televisive, l'intervista a fine partita e alcuni canzoni fatte dai tifosi dopo questa memorabile rete: "Il mio nome è Mapou", "Yanga-Mbiwa Dio te benediwa" e "Parlami d'amore Mapou"

Clicca per vedere il video del gol di Yanga-Mbiwa al derby visto dalla Curva Sud Clicca per vedere il video del gol di Yanga-Mbiwa al derby visto dalla tv Clicca per vedere l'intervista di Yanga-Mbiwa dopo il derby Il mio nome è Mapou Yanga-Mbiwa Dio te benediwa Parlami d'amore Mapou

Ultima modifica di questa pagina: 08/12/2016

23 giugno... 1940, Amichevole Livorno-Roma, 4-0 per i toscani. 1946, Girone finale, Roma-Pro Livorno 3-1, segnano Lovagnini, Amadei e Krieziu. 1982, Terza partita del girone mondiale.In campo Bruno Conti.Gol del futuro romanista Graziani ma sono polemiche a non finire dopo il pareggio finale. Alla fine l'Italia vincerà il mondiale.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di giugno nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi