Unici eredi di un grande impero

un libro di Gianluca Di Leo

Un libro che cerca di mettere a nudo una curva che si è dimostrata il 12° uomo in campo. Una curva senza eguali, dove, per anni, generazioni di tifosi sono cresciute, hanno incitato, hanno pianto e sofferto nel nome di quella Roma che indossa i colori città. Perché la squadra giallorossa è il vero cuore pulsante della capitale.

Editore: Gianluca Iuorio Urbone Publishing
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 24 luglio 2020
Pagine: Brossura
EAN: 9788832230260

Gianluca Di Leo racconta la Curva Sud dal suo punto di vista e lo fa in maniera apprezzabile e onesta. Tifoso del Torino, si cimenta in quest'opera dopo aver già scritto dell'altra Curva Romana, quella della Lazio, pareggiando un suo conto personale e mettendo a disposizione dei lettori appassionati di calcio un altro bel libro.

Per il titolo del suo primo libro sulla squadra giallorossa Di Leo ha scelto "Unici eredi di un grande impero", che riporta alla mente la coreografia dei tifosi della Roma nel derby dell'ottobre 1991; è un libro scorrevole, diviso in capitoli interessanti dedicati ai gruppi storici e moderni, ai loro particolari e sempre puntuali striscioni, che omaggia la tifoseria giallorossa con sincere parole di riverenza.

Un'analisi attenta e una ricerca minuziosa sui tifosi della Roma realizzata da un appassionato scrittore e tifoso di calcio, piacevole da leggere e rileggere e da conservare nelle nostre librerie giallorosse.

Campionato 1991/92, Roma-Lazio 1-1, la coreografia dei tifosi della Roma 'Unici eredi di un grande impero'

ADS

ADS