Lorenzo Pellegrini nasce a Roma il 19 giugno 1996. Cresce calcisticamente nell'Italcalcio e nell'Almas Roma prima di approdare nelle giovanili dell'AS Roma nel 2005.

Stagione 2017/18, l'esultanza di Pellegrini dopo il gol al Torino
Stagione 2017/18, l'esultanza di Pellegrini dopo il gol al Torino

Lorenzo Pellegrini esordisce con la prima squadra della Roma e in Serie A il 22 marzo 2015, a 18 anni, subentrando a Salih Ucan al 22' del secondo tempo della gara Cesena-Roma 0-1. Nella stagione successiva, la 2015/16, passa in prestito al Sassuolo, dove disputa due ottime stagioni raccogliendo 47 presenze e 9 gol in serie A.

Nell'estate 2017 "Lollo" si guadagna il ritorno al Fulvio Bernardini, dopo che il club capitolino esercita il diritto di controriscatto del calciatore per 10 milioni di euro.

Stagione 2019/20, Pellegrini esulta dopo un gol a Parma
Stagione 2019/20, Pellegrini esulta dopo un gol a Parma

Pellegrini segna di tacco nel derby Roma-Lazio 3-1
Pellegrini segna di tacco nel derby Roma-Lazio 3-1

L'opera dello street artist Laika, Lorenzo Pellegrini alza la Conference League sulle spalle di Agostino Di Bartolomei
L'opera dello street artist Laika, Lorenzo Pellegrini alza la Conference League sulle spalle di Agostino Di Bartolomei

Video di Pellegrini con la Roma

Nella stagione 2017/18, Lorenzo Pellegrini parte come alternativa ai centrocampisti titolari della prima Roma di Eusebio Di Francesco, suo allenatore già in Emilia Romagna. Tuttavia si ritaglia un suo spazio e a fine stagione accumula 37 presenze totali e 3 gol. Esordisce anche in Champions League, a 21 anni, nella partita pareggiata 0-0 in casa contro l'Atletico Madrid.

Il campionato successivo è sempre più protagonista nella Roma allenata da Eusebio Di Francesco. Il 26 settembre 2018 segna di tacco il suo primo gol nella stracittadina contro la Lazio, aprendo le marcature nel derby vinto dalla Roma 3-1. In stagione colleziona 33 presenze e 3 reti, bottino confermato nella stagione 2019/20.

Pellegrini capitano

Lorenzo Pellegrini
"Mi piacerebbe un giorno essere capitano della Roma per questo senso di appartenenza che provo insieme alla mia famiglia. Sarebbe un onore rappresentare Roma e tutti i suoi tifosi, i miei amici e le persone a cui voglio bene. Sarebbe un'ulteriore responsabilità e a me piace assumermele." Lorenzo Pellegrini

Dalla stagione 2020/21 viene promosso dal tecnico Paulo Fonseca il capitano della Roma, ruolo che gli viene confermato con l'arrivo di Mourinho. Entrambe i tecnici portoghesi gli affidano le chiavi della trequarti giallorossa e Pellegrini li ripaga con ottime prestazioni.

Con José Mourinho si esalta, al termine della stagione 2021/22 è il primo capitano romano della Roma ad alzare al cielo un trofeo internazionale, la Conference League. Alza il suo record personale di marcature andando in gol 9 volte in 28 partite di campionato e 5 nelle 12 gare europee. È il primo calciatore italiano ad aver realizzato almeno una rete in ciascuna delle tre competizioni UEFA in vigore: Champions League, Europa League e Conference League.

Stagione 2021/22, Pellegrini celebra il gol del 3-0 nel derby
Stagione 2021/22, Pellegrini celebra il gol del 3-0 nel derby

Il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini ha collezionato 14 presenze e segnato 5 gol con la Nazionale Under 21. Debutta con la Nazionale maggiore l'11/6/2017 e al momento vanta 21 presenze e 3 gol in azzurro. Ha saltato per infortunio l'Europeo 2020 vinto dall'Italia di Brian Cristante, Leonardo Spinazzola e compagni, in Inghilterra contro i padroni di casa, nell'estate del 2021.

Lorenzo Pellegrini alza il trofeo della Conference League 2021/22

Monografie

Scegli il calciatore di cui leggere la biografia

Altri giocatori

Tutti i calciatori della Roma dal 1927 ad oggi:

Scegli l'iniziale per vedere la lista dei calciatori


Se vuoi scriverci o aggiugnere il tuo contributo a questa pagina riempi il modulo di contatto qui sotto.




Ultima modifica di questa pagina: 27/05/2022