Zdenek Zeman nasce a Praga, in Cecoslovacchia, il 12 maggio 1947. Intraprende la carriera di allenatore negli anni 70 in Sicilia e dal 1979 al 1983 è alla guida delle giovanili del Palermo. Nei 3 anni successivi si mette in luce con la squadra del Licata e nella stagione 1986/87 viene chiamato per la prima volta sulla panchina del Foggia, dove tornerà per cinque splendide stagioni fino al 1994. In quei campionati nasce "Zemanlandia", una nuova idea di gioco offensivo basato sul rigido schema 4-3-3 adottato dell'allenatore boemo. Zeman a Foggia trova negli ottimi interpreti del suo modulo (Signori a Rambaudi, Popescu, Shalimov, Baiano, etc.) e riesce a portare la squadra pugliese a un passo dalla qualificazione in Coppa UEFA. I risultati ottenuti lo portano sulla panchina della Lazio di Sergio Cragnotti dove raggiunge un secondo e un terzo posto. Nel corso della terza stagione alla guida dei biancocelesti (1996/97) viene esonerato.

Campionato 1997/98, il presidente della Roma Franco Sensi e Zdenek Zeman

L'estate successiva Franco Sensi decide di puntare su di lui dopo la pessima annata della Roma con Carlo Bianchi. Gli mette a disposizione una rosa ampissima acquistando una dozzina di nuovi calciatori e i risultati a fine stagione sono tuttavia sufficenti, la Roma arriva quarta. Nell'estate 1998, durante il ritiro della Roma a Predazzo, Zdenek Zeman si rende protagonista di una serie di dichiarazioni contro la presenza della finanza e del doping nel calcio che gli mettono contro l'intero sistema calcio. Le conseguenze le paga in prima persona e con lui in quella stagione la Roma, che disputa un campionato costellato di clamorosi errori arbitrali. Sensi è costretto a cederlo e da lì in avanti il tecnico boemo viene sostanzialmente emarginato dal mondo del pallone che conta.

A suo dispetto, inoltre, anche il modulo di gioco (4-3-3) che spesso non da i frutti sperati. Dal 2000 al 2010 siede sulle panchine di Napoli, Salernitana, Avellino, Lecce, Brescia, Stella Rossa, Foggia e Pescara. Esperienze durate a volte poche giornate e spesso meno di un'intera stagione. Nel 2011/12, sulla panchina del Pescara, Zdenek Zeman si toglie la soddisfazione di riuscire a far riconquistare la serie A agli abruzzesi vince il campionato cadetto. "Zemanlandia" sembra tornata... Così speriamo tutti noi tifosi della Roma quando la dirigenza fa intendere che il boemo tornerà in giallorosso per guidare la squadra nella stagione 2012/13. In estate firma un contratto che lo lega alla Roma per due anni, cosa inedita per il tecnico che da sempre si impegna per una sola stagione. I risultati però purtroppo non arrivano e l'esperienza si conclude molto prima del termine previsto. A febbraio, dopo la sconfitta interna per 4-2 contro il Cagliari, la società romanista decide di sollevare dall'incarico l'allenatore boemo e mettere al suo posto Aurelio Andreazzoli, nello staff tecnico romanista dal 2005. La sensazione è che la maggior parte della squadra abbia abbandonato il tecnico e le sue idee fatte di rigida professionalità e molto lavoro. In tanti si schierano al suo fianco e nei giorni successivi diversi tifosi esprimono il proprio malumore contestando la dirigenza davanti i cancelli di Trigoria.

Campionato 1998/99, Zdenek Zeman con il presidente Sensi e Fabio JuniorCampionato 2012/13, Zdenek Zeman torna ad essere l'allenatore della RomaCampionato 2012/13, Zdenek Zeman e Francesco Totti

"Io sono libero e lo sarò sempre" - Zdenek Zeman

L'allenatore Zdenek Zeman viene salutato a Trigoria da alcuni tifosi dopo l'esonero del 2012.

Zdenek Zeman

Una clip di Roma Channel sul tecnico boemo: "Zeman - Il passato, il presente"

Ultima modifica di questa pagina: 16/11/2016

23 maggio... 1954, Legnano-Roma 2-2, per i giallorossi segnano Bettini e Pandolfini dagli 11 metri. 1999, Con la vittoria per 1-4 a Vicenza termina per la Roma un campionato mediocre. 2014, La Roma in tourneé negli Stati Uniti effettua un allenamento hi-tech sperimentando gli occhiali Google Glass.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di maggio nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi