La Roma ha partecipato al torneo Anglo-Italiano in quattro edizioni: dalla stagione 1969/70 alla stagione 1972/73, aggiundicandoselo nel 1971/72. La competizione era stato ideata da Gigi Peronace come una specie di Coppa Europea dei poveri, utile a portare nuovi incassi nelle tasche delle società. Per rendere piu' spettacolare il torneo, in alcuni casi vennero modificate anche alcune regole, tipo il fuorigioco dai sedici metri e un punto in pi&eugrave; nei gironi per ogni gol segnato. L'edizione del 1972, come gia' detto, fu vinta dalla Roma, la prima squadra italiana ad aggiudicarsi il torneo. Una Roma in cerca di consolazioni visti i risultati poco esaltanti in campionato. Nelle foto qui sotto: a destra Franco Cordova in testa alla squadra che fa il giro di campo con la coppa del torneo anglo italiano 1971/72, a sinistra il presidente Gaetano Anzalone con il capitano Cordova e l'allenatore Helenio Herrera sul campo dopo la vittoria.

Match program del Torneo anglo italiano 1973Il presidente Anzalone, il capitano Cordova e l'allenatore Herrera festeggiano il Torneo Anglo Italiano conquistato dalla Roma nella stagione 1971/72

Torneo Anglo-Italiano 1969-70
Torneo Anglo-Italiano 1970-71
2-5-70, Middlesbrough-ROMA 1-0

8-5-70, W. Bromwich-ROMA 4-0

16-5-70, ROMA-Middlesbrough 1-1
Peiro'

23-5-70, ROMA-W.Bromwich 1-1
Peiro'
26-5-71, Stoke City-ROMA 2-2
La Rosa, Vieri

29-5-71, Blackpool-ROMA 1-3
Vieri 2, Cappellini

1-6-71, ROMA-Stoke City 0-1

5-6-71, ROMA-Blackpool 1-2
Petrelli


Il torneo fu disputato tra sei squadre italiane ed altrettate inglesi suddivise in tre gironi, gare d'andata in Italia e di ritorno oltre la Manica. Due classifiche, una per noi ed una per gli inglesi; in finale le migliori due. Toccò alla Roma affrontare all'Olimpico, nella finale del 24 giugno 1972, il Blackpool. Questo l'undici titolare giallorosso che scese in campo: Ginulfi, Cappelli, Liguori, Salvori, Bet, Santarini, Cappellini, Spadoni, Zigoni, Cordova e Franzot. Subentrarono poi Bertini e Scaratti per Cappelli e Cappellini.
Tre gol nella ripresa permisero alla Roma di conquistare il Torneo e regalare una gioia ai 40000 spettatori presenti.

"Io c'ero. La prima partita allo stadio. 8 anni. Festeggiando, in mezzo a bandiere fuori dalle auto strombazzanti sull'Olimpica, persi un cappellino sporgendomi fuori dalla cappotta della 500 di mio fratello. Da quel giorno la Roma l'ho nel sangue. PAOLO"

1-6-72, ROMA-Carlise 2-3, Cappellini 2

5-6-72, ROMA-Stoke City 2-0, Spadoni 2

8-6-72, Carlise-ROMA 3-3, Banella Hermstead (a) Cappellini

10-6-72, Stoke City-ROMA 1-2, Santarini Spadoni

24-6-72, ROMA-Blackpool 3-1 Cappellini, Scaratti, Zigoni

 

Match program del Torneo anglo italiano 1973
Torneo Anglo-Italiano 1972-73
21-2-1973, ROMA-Newcastle U. 0-2

21-3-1973, Fuhlam-ROMA 1-1, Cappellini

4-4-1973, ROMA-Oxford 0-2

2-5-1973, Blackpool-ROMA 2-1 Mujesan
Match program del Torneo anglo italiano 1973 Match program del Torneo anglo italiano 1973 Match program del Torneo anglo italiano 1973

Ultima modifica di questa pagina: 07/01/2016

26 giugno...1927, Italo Foschi annuncia che la Roma a partire dal '29 giocherà a campo Testaccio. Nel frattempo lo stadio sarà il Motovelodromo Appio, a quattro chilometri di distanza dal capolinea dei mezzi pubblici di Porta San Giovanni. 1932, La Roma becca 3 gol dalla Lazio in amichevole. 1952, Il conte Romolo Vaselli diventa il nuovo presidente della Roma. 1955, Coppa Europa Centrale, quarti d'andata a Novi Sad, Vojvodina-Roma 4-1. Gol giallorosso di Nyers. 1984, Finale di ritorno di Coppa Italia, Roma-Verona 1-0 autorete di Ferroni.Clicca qui per andare alla pagina.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di giugno nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi