Tedeschi che hanno giocato con la Roma

Il primo calciatore tedesco a militare nella Roma è il centravanti Jurgen Shutz, in giallorosso per due stagioni nella seconda metà degli anni sessanta. Sempre nel 1964 sbarca nella Capitale Karl Hainz Shnellinger, difensore che gioca nella Roma per una sola stagione.

Passano venticinque anni prima che un tedesco torni ad indossare la maglia della Roma: nel 1987 il presidente Dino Viola porta in giallorosso l'attaccante Rudolf Voeller. Dopo una stagione d'ambientamento il tedesco comincia a segnare gol a grappoli fino a diventare un beniamino della Curva Sud e il trascinatore, assieme a capitan Giannini, della Roma di quegli anni. Voeller resta alla Roma fino al 1992 segnando complessivamente 68 gol in 197 partite disputate. Nella stagione 1990/91 si laurea capocannoniere della Coppa UEFA.

Haessler nel campionato 1991/92La colonia tedesca si rinfoltisce e a far compagnia a Voeller arrivano a Trigoria i connazionali Thomas Berthold (nel 1989, alla Roma per due anni) e Thomas Haessler (dal 1991 al 1994). Tutti e tre i calciatori si laureano Campioni del Mondo con la nazionale tedesca nel 1990 proprio allo stadio Olimpico, a seguito della partita finale vinta contro l'Argentina. Con la Roma vivono stagioni altalenanti condite dal successo in Coppa Italia nella stagione 1990/91. Voeller resta un idolo dei tifosi romanisti e un'icona del club giallorosso. Nel 2004 per due mesi ricopre il ruolo di allenatore della Roma, resta 4 giornate prima di dimettersi a seguito degli scarsi risultati. Dal 2015 al 2017 un altro calciatore tedesco gioca con la Roma, il difensore centrale Antonio Rudiger. Giovane ma di ottima personalità, disputa due ottime stagioni sia come centrale sia come terzino, dimostrandosi uno dei migliori giovani in Europa nel reparto. Nell'estate 2017 viene ceduto al Chelsea di Antonio Conte per la cifra più alta mai incassata dalla Roma per un difensore (35 milioni di euro).

Stranieri della Roma

In questa pagina la lista di tutti i calciatori stranieri che hanno indossato la maglia della Roma.

Rudiger e Manolas nel derby

Antonio Rudiger abbraccia il compagno di reparto Manolas alla fine di un derby vinto