24 novembre... 1929, Contro l'Alessandria la Roma vince 2-0 l'ottava di campionato.I gol sono di Benatti e Chini e sulla panchina romanista Burgess ha sostituito Baccani. 1950, Esce il primo numero della rivista dedicata ai tifosi 'Il Giallorossò. 1982, Colonia-Roma 1-0, ottavi di finale di coppa Uefa. 2013, Roma-Cagliari, tredicesima giornata di campionato, si chiude a reti inviolate. Al terzo pareggio consecutivo, la Roma perde terreno nei confronti della Juventus.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di novembre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

Miralem Pjanic

Il pianista della Roma

Biografia di Miralem Pjanic

Miralem Pjanic cresce calcisticamente in Lussemburgo con il club FC Schifflange 95, poi nel 2004 passa al Metz, in Francia. Esordisce in Ligue 1 nel 2007 e nella prima stagione colleziona 32 presenze e 3 gol. Dal club della Lorena passa al Lione, dove si afferma come uno dei migliori giovani del panorama europeo e conquista la nazionale bosniaca di cui diventa un titolare inamovibile. Con il Lione disputa tre buone stagioni (90 presenze e 10 gol) durante le quali acquisisce anche esperienza in Champions League (25 presenze e 6 gol).

Il gol di Pjanic contro il Napoli Esultanza di Pjanic dopo il gol al Napoli
Miralem Pjanic alla presentazione della Roma 2013/14

Carriera di Pjanic alla Roma

Esultanza di Pjanic dopo il gol all'InterNell'estate del 2011 la nuova società della Roma punta su di lui per dotare di qualità il centrocampo della rosa giallorossa. Viene acquistato il 31 agosto 2011 per 11 milioni di euro. Come numero di maglia Pjanic sceglie il 15. Esordisce nella serie A italiana pochi giorni dopo il suo arrivo, l'11 settembre 2011, in Roma-Cagliari 1-2. Fa vedere subito le sue ottime doti e il tecnico della Roma Luis Enrique lo schiera quasi sempre titolare. Conclude la prima stagione romanista con 30 presenze e 3 gol.

2015/16 - Roma-Juventus 2-1, il gol su punizione di PjanicL'anno successivo sulla panchina della Roma siede Zdenek Zeman ed il rapporto tra lui e Pjanic sembra non essere dei migliori. Tuttavia il calciatore bosniaco gioca 27 gare andando a segno anche in questo campionato 3 volte. Nella terza stagione romanista di Miralem, la Roma è guidata ancora da un nuovo tecnico, il francese Rudi Garcia. "Giotto", soprannome dato a Pjanic per la sua bravura nel battere i calci di punizione, è al centro del progetto dell'allenatore e le sue prestazioni raggiungono altissimi livelli. Arricchisce di qualità il centrocampo giallorosso e spesso va in rete su calcio di punzione, la sua specialità. Nella stagione 2015/16 ritrova alla Roma i compagni della nazionale bosniaca Dzeko e Zukanovic. Dopo cinque buoni campionati con la Roma nell'estate 2016 si trasferisce alla Juventus per 35 milioni. In giallorosso totalizza 159 partite e 27 gol in campionato, 26 presenze e 3 gol nelle varie coppe.

Miralem Pjanic, esultanza con il cuore

Miralem Pjanic, esultanza con il cuore

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi