21 ottobre... 1928, 4-0 al Prato nella quarta di campionato, segna 3 volte Chini poi Volk. 1962, Sesta di campionato,a Ferrara Spal-Roma 3-0.Durante l'incontro si infortunano Menichelli ed il portiere Cudicini, tra i pali va l'attaccante Lojacono.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di ottobre nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

Giancarlo De Sisti





Dall'alto: Giancarlo De Sisti; durante la celebrazione della vittoria della Coppa delle Fiere; assieme a Gianni Rivera in un Roma-Milan del 1978/79; a Verona sempre nel campionato 1978/79 e infine assieme a Pierino Parti alla battuta di un calcio di punizione. A destra De Sisti giovanissimo ritratto sulla copertina della rivista Autosprint.

Giancarlo De Sisti nasce a Roma, al Quadraro, il 13 marzo 1943. Soprannominato "picchio", è stato uno dei più forti centrocampisti italiani. Fu pilastro della Nazionale che nel '68 vinse l'europeo e nel '70 perse la finale del mondiale contro il Brasile di Pelè.
Piccolo di statura quantro straodinariamente grande in campo, De Sisti esordisce in maglia giallorossa nel 1960/61. La stagione successiva segna il primo gol della sua carriera e colleziona 11 presenze. La terza stagione gli varrà la consacrazione e dal 63/64 è un titolare fisso della Roma di Helenio Herrera. Proprio nella stagione 63/64 vince il suo primo trofeo, la Coppa Italia. Questa una sua dichiarazione a riguardo: "Non avendo mai vinto niente fu una cosa esaltante perchè era vincere qualcosa, anche fosse stata la coppa del nonno...". Nell'estate del '65 la Roma, disperata economicamente, è costretta a privarsi del suo gioiello: De Sisti viene ceduto alla Fiorentina dove giocherà per nove stagioni vincendo anche uno storico scudetto.
A 31 anni De Sisti rientra alla Roma, è la stagione 74/75 ed in panchina c'è "il barone" Nils Liedholm. All'ottava giornata di campionato "picchio" si toglie la soddisfazione di siglare il gol vittoria nel derby (la stessa sorte capiterà a Pierino Prati nella partita di ritorno). Gioca in maglia giallorossa sino al 78/79 collezionando in totale 222 presenze in campionato e 22 reti, 33 partite in coppa Italia e 3 gol, 24 partite e 3 gol in coppa UEFA.







Giancarlo De Sisti



Dall'alto: "Picchio" De Sisti sulle figurine Panini nelle stagioni 1963/64 e 1977/78. Insieme ad un'altra bandiera della Roma, Giacomino Losi, con il quale giocò per diversi anni. Infine con la maglia della Nazionale azzurra. De Sisti fu un punto fermo per l'Italia anche nel periodo in cui a contendersi una maglia c'erano due talenti come Sandro Mazzola e Gianni Rivera.

Gianni Rivera e Giancarlo De Sisti in Roma-Milan del 1978/79

Gianni Rivera e Giancarlo De Sisti in Roma-Milan del 1978/79

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi