Giorgio Carpi

Giorgio Carpi nasce a Verona il primo novembre 1909. Centrocampista difensivo, nel 1927 passa dal Roman alla neonata Roma. Con i giallorossi nel 1928 vince la Coppa CONI. Alla carriera di calciatore affianca quella di lavoratore in Borsa e per i suoi modi di fare era soprannominato "il signorino". Attaccatissimo alla Roma, non pretese mai uno stipendio e giocò solamente per il gusto di farlo. Altri giocatori seguirono il suo esempio e gli allenatori che si avvicendarono sulla panchina della Roma lo tennero sempre in considerazione. Nei sei anni in giallorosso colleziona 41 presenze. Negli anni 50 ricopre il ruolo di Direttore Tecnico.

Foto di Giorgio Carpi


Ultima modifica di questa pagina: 01/01/2016

26 giugno...1927, Italo Foschi annuncia che la Roma a partire dal '29 giocherà a campo Testaccio. Nel frattempo lo stadio sarà il Motovelodromo Appio, a quattro chilometri di distanza dal capolinea dei mezzi pubblici di Porta San Giovanni. 1932, La Roma becca 3 gol dalla Lazio in amichevole. 1952, Il conte Romolo Vaselli diventa il nuovo presidente della Roma. 1955, Coppa Europa Centrale, quarti d'andata a Novi Sad, Vojvodina-Roma 4-1. Gol giallorosso di Nyers. 1984, Finale di ritorno di Coppa Italia, Roma-Verona 1-0 autorete di Ferroni.Clicca qui per andare alla pagina.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di giugno nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi