Davide Astori

Biografia di Davide Astori

Davide Astori nasce a San Pellegrino Terme, in provincia di Bergamo, il 7 gennaio 1987. Cresce calcisticamente nelle giovanili del Milan ed esordisce in serie A con il Cagliari. Con i sardi gioca dal 2008 al 2014 collezionando 174 presenze e 3 gol. Nel 2011 disputa la sua prima gara con la Nazionale, in carriera collezionerà 14 presenze segnando un gol nella finale della Confederation Cup del 2013 contro l'Uruguay.

Astori alla Roma

Davide Astori viene acquistato dalla Roma del presidente James Pallotta nell'estate del 2014. Per settimane lo segue la Lazio ma la Roma irrompe con una trattativa lampo, portata avanti dal ds Walter Sabatini, e lo porta a Trigoria. Il 24 luglio viene ufficializzato il suo passaggio in prestito dal Cagliari per 2 miioni di euro, con diritto di riscatto per i giallorossi a 5 milioni.

Arriva alla Roma assieme ai compagni di reparto Manolas e Yanga-Mbiwa, viene schierato spesso titolare dal tecnico Garcia, specialmente nella prima parte del campionato. A fine stagione conta 24 presenze ed 1 gol.

Davide Astori

Davide Astori con la maglia della Roma.

L'anno successivo, campionato 2016/17 si trasferisce alla Fiorentina, dove gioca fino al giorno della sua tragica morta, avvenuta nel ritiro in Friuli prima della gara contro l'Udinese. Con i viola colleziona 109 gare e segna 3 gol, diventando nella stagione 2017/18 il capitano della squadra.

Viene rinvenuto senza vita la mattina del 4 marzo 2018, nella stanza d'albergo dov'era in ritiro con la squadra per la gara in programma la domenica tra Udinese e Fiorentina. Lascia la compagna Francesca Fioretti e la piccola figlia Vittoria di due anni.

Davide Astori

Davide Astori

Davide Astori dopo il suo gol in Udinese-Roma 0-1.

Davide Astori

Davide Astori alla Roma

Davide Astori alla Roma