Francesco Antonioli

Portiere della Roma campione d'Italia 2000/01, Francesco Antonioli arriva alla Roma dal Bologna nell'estate del 1999, voluto dal nuovo allenatore giallorosso Fabio Capello.

Il portiere del terzo scudetto

Francesco Antonioli

Antonioli cresce calcisticamente nelle giovanili del Monza, da dove viene prelevato dal Milan a soli 16 anni. Portiere dal sicuro avvenire, fa il terzo a Galli nel Milan di Sacchi, poi va in prestito al Cesena e al Modena. Rientra al Milan ma è secondo alle spalle di Rossi, così si accasa prima al Pisa, poi alla Reggiana. Nel 1995 passa al Bologna, in serie B. Con i felsinei conquista subito la serie A e disputa 4 buone stagioni che gli valgono la chiamata in giallorosso, alla corte del neo allenatore della Roma Fabio Capello.

Video di Lazio-Roma 2-2

27 ottobre 2002. Antonioli para un calcio di rigore a Sinisa Mihajlovic nel derby Lazio-Roma 2-2 del campionato 2002/03.

Antonioli alla Roma

Antonioli viene acquista nell'estate 1999 dal presidente Franco Sensi, assieme ai compagni di squadra Alessandro Rinaldi e Amedeo Mangono. I tre sono reduci dalla qualificazione in Coppa UEFA con il Bologna.

A fare da secondo ad Antonioli arriva dalla Fidelis Andria il giovane Cristiano Lupatelli. Nella prima stagione in giallorosso Antonioli gioca 26 gare, lasciando la porta a Lupatelli in ben occasioni. La prima buona stagione alla Roma gli vale la presenza agli Europei di calcio 2000, dapprima come terzo, poi come riserva di Francesco Toldo, dopo l'infortunio di Buffon. Con l'Italia arriva in finale, vinta dalla Francia al golden goal.

Campione d'Italia con la Roma La sua rivincita arriva l'estate successiva, quando il 17 giugno 2001 si laurea campione d'Italia con la Roma. E' il suo terzo campionato vinto dopo i due al Milan ma il primo disputato per intero da protagonista. Nella stagione dello scudetto gioca 30 gare su 34, subendo solamente 20 gol.

Gioca nella Capitale per quattro stagioni e nelle ultime due fa da chioccia ad Ivan Pelizzoli, acquistato dall'Atalanta la stagione successiva allo scudetto per 30 miliardi di lire. Dalla Capitale va alla Sampdoria dove gioca tre anni. Dopo un triennio a Bologna e infine le ultime stagioni al Cesena, dove chiude all'età di 42 anni.

Nell'intera esperienza capitolina Francesco Antonioli conta in serie A 102 presenze e 102 gol subiti e un totale, considerando le partite di coppa, di 145 presenze e 138 reti subite.

Francesco Antonioli

Foto di Francesco Antonioli

Francesco Antonioli