Inter-Roma 2-0
TOTTI SBUFFA
Inter-Roma 2-0
DE ROSSI E CASSANO
Inter-Roma 2-0
CUFRE'
INTER-ROMA 2-0
INTER: Toldo; J.Zanetti, Cordoba, Mihajlovic, Favalli (39' st Burdisso); Veron (26' st Ze Maria), Cambiasso, C.Zanetti, Kily (17' st Stankovic); Martins, Adriano 
Allenatore: Mancini
ROMA: Pelizzoli; Ferrari, Dellas (14' st Mancini ), Mexes; Panucci, Perrotta, De Rossi (27' st Aquilani), Cufrè; Montella, Totti, Cassano (40' st Cerci) 
Allenatore: Del Neri 
ARBITRO: Trefoloni di Siena 
RETI: 23' pt Mihajlovic, 47' st Mihajlovic 
NOTE: serata buona, terreno in mediocri condizioni, spettatori 61.116, incasso 1.116.790,22 euro, angoli 7-5 per la Roma. Ammoniti: Perrotta, Cambiasso, Cordoba, C.Zanetti, Cassano. Espulsi: Mexes al 46' della ripresa per doppia ammonizione. Recupero: 1'-4'.

Inter-Roma 2-0L'Inter supera 2-0 la Roma nel secondo anticipo della ventiquattresima giornata del campionato di serie A.

Inter-Roma 2-0Scoppiettante primo tempo per entrambe le formazioni, che non deludono le attese: partenza a tutta birra per i giallorossi, che con Montella e Cufrè si rendono pericolosi nei primissimi minuti del match, anche se Toldo difende la porta con sicurezza. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Pelizzoli al 7', e da questo momento in poi è quasi solo Inter: i nerazzurri attaccano con gran determinazione e ottengono un meritato vantaggio al 22' grazie al gol su punizione di Mihajlovic. Per il serbo si tratta della ventisettesima realizzazione su punizione.

La Roma reagisce tuttavia allo svantaggio con un Totti in grande serata e con un Montella sempre pericoloso, e proprio nel momento migliore della Roma è il capocannoniere della serie A ad avere una ghiottissima occasione per riportare la situazione in parità. A negare il gol a Montella, perfettamente imbeccato da Totti, è Cordoba, autore di un grande intervento che vale quasi quanto un gol: da segnalare anche un pericoloso sinistro dello stesso Totti, che sfrutta la respinta della barriera su un calcio di punizione, sinistro che tuttavia non coglie impreparato un agile Toldo.

Nella ripresa l'Inter conferma le buone impressioni della prima frazione di gioco: con una difesa molto alta, i nerazzurri riescono a non farsi Inter-Roma 2-0schiacciare dal pressing della Roma, che comunque è sempre pericolosa quando si fa vedere dalle parti di Toldo. Il giallorosso più insidioso è Montella, che però viene quasi sempre contrastato con successo da un brillante Cordoba. Il match non registra particolari colpi di scena: la Roma tenta in ogni modo di agguantare un pareggio tutto sommato giusto, ma a sbarrarle la strada una combattiva Inter, intenzionata a prendersi i tre punti, fondamentali in chiave Champions League: tra i nerazzurri ancora protagonista Mihajlovic. Nuovo calcio di punizione al 30' e parata in due tempi di Pelizzoli: ancora l'estremo difensore giallorosso si supera al 39' quando respinge in angolo un potente tiro di Stankovic. Le speranze della Roma di agguantare il pareggio vengono gelate dal secondo gol di Mihajlovic, ancora su punizione, al 44': gli ultimi minuti sono una passerella trionfale per l'Inter, che conquista tre punti importantissimi: la Roma esce a testa alta, anche se gli uomini di Del Neri sono risultati meno concreti rispetto al primo tempo.

Ultima modifica di questa pagina: 21/12/2015

25 giugno... 1939, Amichevole in Germania. Stoccarda Stuttgard-Roma termina a reti inviolate, 0-0. 1945, Amichevole contro il Frascati, Amedeo Amadei nelle file della squadra dei Castelli. 7-1 per la Roma.

Avvenimenti della storia della Roma Tutti gli avvenimenti di giugno nella storia della Roma.

Il quiz della Roma

ASR Talenti, sito dedicato alla Roma. Torna su - Mappa del sito - Privacy policy - Condividi