Quattro immagini della brutta serata romanista. Da sinistra Cassano, Ferrari e Totti.

Primo Tempo.
La Roma si schiera con Cufrè, Ferrari, Dellas e Candela davanti Pelizzoli con a centrocampo Perrotta-Dacourt centrali e Delvecchio Mancini laterali in appoggio a Cassano e Totti.
Passano solo 5 minuti e i giallorossi sono sotto di un gol. Locatelli salta in area di testa appoggiando all'indietro a Meghni che al volo di destro trova il Jolly infilando Pelizzoli sotto il sette. Il pallone, colpito di stinco, prende una strana traiettoria a pallonetto, imparabile per Pelizzoli. 1-0
Fioccano cartellini gialli , il primo è per Ferrari ma subito dopo viene ammonito anche Juarez per fallo su Cassano.
La gara è tatticamente durissima per la Roma che non trova nessuno spazio in avanti e si deve guardare dai veloci contropiede bolognesi. Totti ha sempre almeno 4 difensori addosso. Al 28 un battibecco fra Cufrè e Cipriani costa il giallo all'attaccante bolognese.
Al 34' doccia fredda per la Roma che va sotto di 2 gol grazie a un bell'assist di Locatelli che libera Cipriani, solo davanti a Pelizzoli . Rasoterra preciso e gol. 2-0
Due minuti più tardi Cassano reclama il rigore per fallo in area, un minuto più tardi su contropiede è ancora Meghni a mettere in gol per il Bologna. 3-0 .
Voeller toglie immediatamente Delvecchio e Ferrari e inserisce Mido e Sartor . Cipriani in area cade su pressione di un difensore giallorosso, l'arbitro Pieri ravvisa la simulazione e estrae il cartellino giallo, il secondo per l'attaccante bolognese, Espulsione e Bologna in 10.
Nel finale di primo tempo due bei tiri di Perrotta e Dacourt sfiorano l'incrocio dei pali difeso da Pagliuca ma il risultato non cambia e si va negli spogliatoi sotto di 3 gol.

QUARTA DI CAMPIONATO
BOLOGNA-ROMA 3-1 (primo tempo 3-0)
MARCATORI: 5' pt Meghni (B), 34' pt Cipriani (B), 37' pt Meghni (B), 15' st Totti (R).

BOLOGNA (3-4-2-1) : Pagliuca; Juarez, Petruzzi, Torrisi; Nervo (22' st Tare), Zagorakis, Amoroso, Sussi; Locatelli (13' st Gamberini), Meghni (13' st Loviso); Cipriani. A disp. Pansera, Capuano, Binotto, Bellucci. All. Mazzone.

ROMA (4-4-2): Pelizzoli; Cufrè, Ferrari (41' pt Sartor), Dellas, Candela (10' st Montella); Mancini, Perrotta, Dacourt, Delvecchio (41' pt Mido); Totti, Cassano. A disp. Curci, Scurto, Aquilani, De Rossi. All. Voeller.

ARBITRO : Pieri di Genova.

NOTE : espulsi al 39' pt Cipriani (B) e al 6' st Zagorakis (B) entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti Meghni, Ferrari, Juarez, Perrotta, Sussi, Totti. Recupero 3' pt, 3' st.

 

 



Secondo Tempo
La Roma, dato il pesante passivo, naturalmente si deve buttare all'attacco e lo fa dal primo minuto della ripresa. La prima azione da Gol capita sui piedi di Candela che in diagonale sfiora il palo lontano. Al 6' il Bologna rimane il 9 per la doppia ammonizione e conseguente espulsione di Zagorakis .
Voeller tenta il tutto per tutto togliendo un centrocampista per un apunta, esce Candela e entra Montella. Mazzone inserisce due difensori per due centrocampisti ed erige il muro di difesa che dovrà reggere per 40 minuti all'attacco giallorosso.
La Roma ha diverse e ripetute azioni da gol ma nessuna ficcante e realmente pericolosa per Pagliuca che mostra comunque sicurezza su Cassano e Montella.
Al 15' il gol del Capitano Giallorosso . Splendida botta in diagonale dai 25 metri e palla in rete. E' il 99° gol di Francesco Totti in Serie A.
La gara continua con la Roma in pressione e il Bologna ordinatamente in difesa a respingere tutti gli attacchi. Al 34' molto dubbio il fuorigioco fischiato a Montella che purtroppo vanifica il gol segnato dall'attaccante napoletano.
Al 44' palo pieno di Mido su colpo di testa, questa è l'ultima azione di una gara condizionata da un primo tempo shock.